DISSERTAZIONE FINALE

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2018/2019)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Lingua/Prova Finale
Crediti: 
4
Ore di attivita' frontale: 
32
Dettaglio ore: 
Lezione (32 ore)

La Prova Finale consiste nella presentazione e discussione dell’elaborato finale collegato all'esperienza di Tirocinio (Tesi di Laurea): ciò permette al laureando in Biotecnologie Molecolari e Industriali di dimostrare l’acquisizione di conoscenze specifiche sulla tematica di ricerca affrontata, la capacità di analizzare con senso critico i risultati ottenuti e di presentare e discutere i risultati e le applicazioni del proprio lavoro sperimentale. Queste competenze sono fondamentali per la figura professionale del Biotecnologo Molecolare, sia per la prosecuzione del percorso formativo attraverso l'esperienza di un Dottorato di Ricerca, sia per l'inserimento in uno specifico ambito professionale.

Il superamento della Prova Finale è subordinato allo svolgimento di un periodo di Tirocinio formativo di nove mesi a tempo pieno presso un laboratorio interno o esterno all’Ateneo dove svolgere un'attività di ricerca pratica qualificata inerente alle tematiche biotecnologiche trattate dal Corso di Laurea (vedi “Tirocinio”).

Alla Prova Finale sono attribuiti 4 CFU. Tale prova consiste nella discussione di un elaborato (Tesi di Laurea), preparato alla fine del periodo di Tirocinio, relativo all’attività sperimentale svolta in laboratorio. Lo studente sostiene una presentazione di circa 15 minuti in cui discute i contenuti dell'elaborato davanti ad una apposita Commissione di Laurea, composta da docenti del Corso di Studio in Biotecnologie Molecolari e Industriali e/o del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita. Previo accordo con il Docente Guida, la presentazione può̀ essere in lingua Inglese. La presentazione in genere è articolata in una Introduzione al problema scientifico affrontato, nella definizione dello Scopo del lavoro, nella presentazione dei principali Risultati e relative Conclusioni. La Commissione può chiedere chiarimenti allo studente sulla tematica scientifica affrontata, sul lavoro eseguito e sul significato biotecnologico dell’argomento trattato. A un membro della Commissione (Controrelatore) viene assegnato il compito di valutare puntualmente e criticamente la Tesi di Laurea e di attivare la discussione durante la Prova Finale.

Il Docente Guida, ed eventuali Correlatori, guidano lo studente nella stesura della Tesi di Laurea (vedi “Tirocinio”). Gli stessi supportano lo studente nella preparazione della Prova Finale.

Il voto di laurea è determinato dalla media ponderata dei voti conseguiti nei singoli esami di profitto riportata in centodecimi. A tale voto verrà sommato un punteggio (compreso tra 0 e 10 punti) assegnato dalla Commissione sulla base dei seguenti fattori:
1. della qualità della Tesi di Laurea (secondo il giudizio del Controrelatore);
2. della presentazione orale da parte dello studente e delle risposte alle domande poste dal Controrelatore e dalla Commissione;
3. della presentazione dello studente fatta dal Docente Guida, che evidenzi l'impegno, la capacità di lavorare in autonomia, la capacità di analizzare criticamente i risultati ottenuti e l'acquisizione di competenze trasversali.
Qualora il punteggio sia uguale o superiore a 110, la Commissione all'unanimità può concedere la lode, su proposta del Presidente della Commissione.

Gli studenti che svolgono il II anno presso l’University of Chemistry and Technology di Praga in Double Degree, sostengono la Prova Finale (preparata presso l'UTC a Praga) secondo le modalità descritte sopra. A ciò si aggiunge una seduta riservata addizionale in cui allo studente vengono sottoposte alcune domande sulla preparazione conseguita nel biennio. Alla Commissione di Laurea partecipa un Docente Guida indicato dall’Università di Praga (fisicamente o in collegamento telematico). Gli argomenti sui quali verteranno le domande verranno concordati in anticipo con il Docente Guida dell’Università di Praga.

Per quanto riguarda le procedure specifiche per i tirocini svolti nell'ambito del programma di Double Degree, si rimanda alla documentazione specifica https://www.uninsubria.eu/node/337.