Università degli studi dell'Insubria

DIRITTO PROCESSUALE CIVILE I

A.A. di erogazione 2019/2020

Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA VA
 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (IUS/15)
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
55
Dettaglio ore: 
Lezione (55 ore)

Il corso intende offrire allo studente un commento sistematico e istituzionale della disciplina contenuta nel codice di procedura civile e dedicata ai principi generali e al processo di cognizione ordinario.
Nella trattazione dei temi sarà riservata una particolare attenzione ai principi ed alle garanzie costituzionali del "giusto processo", all'evoluzione storico-sistematica dei principi ispiratori della codificazione del 1942 e delle riforme successive (sino alle più recenti del 2015), nonché ai modelli di processo disciplinati dal nostro sistema di diritto positivo e ciò al fine di consentire allo studente di acquisire gli elementi interpretativi che gli consentano di sviluppare capacità critiche rispetto alle pronunce giurisprudenziali che verranno proposte nel corso delle lezioni.
Lo studente dovrà padroneggiare le nozioni fondamentali del diritto processuale civile e conoscere approfonditamente il funzionamento del processo ordinario di cognizione, di primo grado e di impugnazione e dimostrare di aver acquisito consapevolezza della dimensione storica e sistematica della disciplina.
Si valorizzerà il linguaggio tecnico della materia nella dimensione domestica e si procederà altresì ad alcuni cenni comparatistici.
Lo studente dovrà aver acquisito la capacità di esaminare, sulla base dei principi e delle categorie concettuali del diritto processuale, le pronunce giurisprudenziali che verranno proposte dal docente nel corso delle lezioni.

Si richiede una conoscenza appropriata del diritto costituzionale e del diritto privato.

Il corso ha ad oggetto lo studio degli istituti e dei principi fondamentali della tutela giurisdizionale civile, nonché lo studio delle regole del processo civile di cognizione, sia di primo grado che delle fasi di impugnazione.
Il corso è articolato in due parti. La prima parte è dedicata ai principi e alle nozioni generali del processo civile, presenti nelle carte fondamentali dei diritti e nelle disposizioni del libro primo del codice di procedura civile. In particolare verranno trattati i seguenti temi: (i) la tutela giurisdizionale dei diritti; (ii) i principi sovranazionali e costituzionali; (iii) la giurisdizione e la competenza; (iv) il giudice, le parti ed i difensori; (v) il processo soggettivamente ed oggettivamente complesso; (vi) l’azione e le difese del convenuto; (vii) le notificazioni; (viii) il giudicato ed i suoi limiti; (ix) le spese e la responsabilità processuale (x) gli atti processuali e il regime delle nullità.
La seconda parte del corso è invece incentrata sull’esame del processo civile di cognizione, delle sue diverse fasi, e dei mezzi di impugnazione. In particolare, in questa parte, verranno affrontati i seguenti temi: (i) la fase introduttiva del processo; (ii) la fase di trattazione ed istruzione; (iii) i singoli mezzi di prova, (iv) gli eventi anomali del processo; (v) la sentenza ed i suoi effetti; (vi) le impugnazioni ordinarie e quelle straordinarie.

Il corso si svolgerà nel primo semestre e si articolerà in 60 ore di lezioni frontali. La spiegazione delle nozioni teoriche sarà integrata con l’esposizione di pronunce giurisprudenziali, agevolando l’interazione tra il docente e gli studenti.

A metà del corso, gli studenti che abbiano frequentato almeno l’80% delle lezioni potranno sostenere una prova scritta a domande aperte sulla prima parte del programma (principi generali), il cui superamento consentirà di presentarsi alla prova orale portando solo la seconda parte relativa allo svolgimento del processo civile di cognizione e delle fasi di impugnazione.

1) F.P. Luiso, Diritto processuale civile, Giuffrè, vol. I e II, ult. ed. o
2) C. Mandrioli, Diritto processuale civile, a cura di A. Carratta, Giappichelli, vol. I e II, ult. ed. o
3) E.T. Liebman, Manuale di diritto processuale civile, Principi, Giuffrè, ultima ed. e G. Tarzia, Lineamenti del processo civile di cognizione, Giuffrè, ult. ed.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE