Università degli studi dell'Insubria

MEDICINA LEGALE

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2017/2018)

Docenti

Anno di corso: 
2
Partizione: 
Como
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
MEDICINA LEGALE (MED/43)
Crediti: 
1
Ore minime di frequenza: 
12
Ore di attivita' frontale: 
16

Il CI introduce lo studente alla comprensione degli aspetti etici, giuridici e storici dell sua futura professione. Seguono i dettagli.

BIOETICA.
Addestrare le capacità ragionamento etico e umanistico in situazioni di pratica e ricerca in ambito biomedico; saper individuare il problema morale e giustificare razionalmente la propria valutazione; partecipare al dibattito pluralistico; migliorare le abilità personali nell’ambito dell’ etica narrativa.

MEDICINA LEGALE.
Lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito conoscenza dei risvolti giuridici delle attività assistenziali, nonché dell’ausilio che il sanitario può fornire all’amministrazione della giustizia attraverso consulenze e perizie. Egli dovrà quindi conoscere i presupposti normativi delle professioni sanitarie, i reati che obbligano il medico a presentare referto/denuncia di reato all’autorità giudiziaria, le principali leggi riguardanti ambito sanitario e previdenziale, oltre la terminologia e il ragionamento medico legale.

STORIA della MEDICINA (d'ora in avanti SDM)
La finalità del corso è quella di sollecitare gli studenti ad una lettura critica degli eventi culturali e storici della medicina.
Tale finalità verrà raggiunta fornendo spunti di riflessione su alcune tematiche fondamentali per diversi ambiti specialistici della medicina.

Una cultura generale di buon livello, sostenuta dall’abitudine alla lettura di media e testi narrativi.

BIOETICA.
Le qualità etiche del professionista sanitario. Definizione di etica biomedica; bioetica d’inizio e fine vita; etica e pratiche di cura psicologica; problemi etici nella ricerca/sperimentazione, nella pratica clinica (verità, riservatezza, consenso, ecc.), nell’etica pubblica (giustizia allocativa, vaccini, trapianti, diritti degli animali, ecc.) [per i dettagli, vd. indici testi consigliati]. Attività: lezioni teoriche; discussione in gruppo; interpretazione reazioni emotive; applicazione dei princìpi a spezzoni di film.

MEDICINA LEGALE.
Concetti di diritto penale e civile (imputabilità – interdizione –inabilitazione - emancipazione) – Deontologia (concetti generali- sanzioni disciplinari) - SSN e Sistema di sicurezza sociale (INPS-INAIL, handicap, invalidità civile) - figure giuridiche della professione sanitaria - Trattamenti sanitari volontari e obbligatori - art. 5 c.c. (eccezioni) - consenso informato (stato di necessità) - segreto professionale - Referto/denuncia di reato (lesioni personali) – IVG- forme di abuso – cartella clinica – concetti di responsabilità professionale (penale, civile e disciplinare) – mobbing.

SDM.
Le lezioni frontali affronteranno i seguenti argomenti:

- Definizione della medicina. Dalle medicine istintive alle medicine regolari.
- Le basi della medicina nel mondo classico. Il corpo di conoscenze ippocratico-galeniche.

- Le medicine di trasmissione.

- La medicina del Medioevo europeo e le Università. I ricettari medioevali.
- I grandi problemi sanitari dal Medioevo all’ Età Moderna. I protagonisti dell’arte del curare. I luoghi della medicina e i luoghi della scienza.

- Il rinnovamento scientifico nell’Età Moderna. I capitoli del progresso della conoscenza del corpo umano. Le nuove conoscenze della anatomia e della fisiologia. I chirurghi del Cinquecento. Gli schieramenti di interpretazioni delle dottrine iatrochimiche e iatromeccaniche. L’ingrandimento ottico. Verso la demolizione della dottrina della generazione spontanea. La vaccinazione.

- Dai grandi sistemi medici ad una nuova concezione della malattia. La consapevolezza dei meccanismi sociali e ambientali nei fattori di salute e malattia. La patologia d’organo. Le vittoriose affermazioni delle scienze di base. La teoria cellulare e la patologia cellulare.

- La dimensione scientifica dell’Ottocento. La clinica, gli ospedali e i luoghi di cura. Le conoscenze della semeiotica. La teoria cellulare e la patologia cellulare. La scena chirurgica. Medicina e chirurgia di guerra. La neutralità dei feriti. La medicina sperimentale. L’individuazione degli agenti infettivi. Il colloquio tra la clinica e il laboratorio.

- La malattia mentale. Dagli asili per folli ai manicomi.

- I percorsi vittoriosi e le perduranti incertezze della medicina del nostro secolo.

BIOETICA.
P.M. Cattorini, Bioetica. Metodo ed elementi di base per affrontare problemi clinici, Elsevier, Milano, 4 ed. , 2011; P.M. Cattorini, Bioetica e cinema, FrancoAngeli, Milano, 2° ed. 2006;; T.L. Beauchamp – J.F. Childress, Princìpi di etica biomedica, Firenze, Le Lettere, 1999; D. Neri, La bioetica in laboratorio, Roma-Bari, Laterza, 2005; G.Boniolo-P.Maugeri, a cura di, Etica alle frontiere della medicina, Milano, Mondadori, 2014.

MEDICINA LEGALE.
Macchiarelli L., Arbarello P., Cave Bondi G., Feola T., Compendio di Medicina legale, Minerva Med...

SDMG. ARMOCIDA - B. ZANOBIO, Storia della medicina, Masson, Milano 2002

G. ARMOCIDA, Donne naturalmente, Franco Angeli, Milano 2011