Università degli studi dell'Insubria

BIOLOGIA MOLECOLARE

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento obbligatorio

Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni in Odontoiatria e protesi dentaria
 (A.A. 2018/2019)

Docenti

Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
BIOLOGIA MOLECOLARE (BIO/11)
Crediti: 
1
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
6
Dettaglio ore: 
Lezione (6 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
BIOLOGIA GENERALE, docente Giovanni Porta
Conoscere, in scala molecolare, cellulare, tissutale e sistemica, le basi biologiche e genetiche della fisiopatologia umana e significative nella pratica clinica. Avvicinare il linguaggio ed il metodo propri delle scienze biomediche sperimentali.Visualizzare il fenotipo patologico come l'interazione tra il genotipo e l'ambiente.

BIOLOGIA APPLICATA,
Il corso si propone di far acquisire i meccanismi molecolari delle attività della cellula, e di fornire le basi per lo studio delle patologie ereditarie nell’uomo.

Nessun prerequisito

Contenuti e programma del corso
BIOLOGIA GENERALE, Docente Giovanni Porta
Il Mendelismo

Funzione del DNA

Struttura del DNA

Duplicazione del DNA:

Dulp. Semiconservativa

Forca replicativa

RNA

Trascrizione

Traduzione

Sintesi proteica

Codice genetico

La ricombinazione batterica

I cromosomi

La mitosi

La meiosi

Le mutazioni

Esempi di mutazioni

Nozioni di biologia molecolare.

BIOLOGIA APPLICATA,
Il corso si propone di far acquisire i meccanismi molecolari delle attività della cellula, e di fornire le basi per lo studio delle patologie ereditarie e non nell’uomo. Acquisizione dei principi delle tecnologie avanzate di citogenetica e biologia molecolare come strumenti che consentano di comprendere e risolvere problematiche ereditarie patologiche.
In dettaglio:
1. Cariotipo umano normale e patologico
2. Mutazioni geniche e cromosomiche
3. Disomia Uniparentale, Imprinting genomico
4. Nuove tecnologie di citogenetica molecolare e di biologia molecolare
5. Geni e Tumori

Conoscere, in scala molecolare, cellulare, tissutale e sistemica, le basi biologiche e genetiche della fisiopatologia umana e significative nella pratica clinica. Avvicinare il linguaggio ed il metodo propri delle scienze biomediche sperimentali.Visualizzare il fenotipo patologico come l'interazione tra il genotipo e l'ambiente.

Le basi genetiche dell'ereditarietà. Tiepolo Laudani, La Goliardica Pavese

I power points della lezioni saranno disponibili a fine corso sulla piattaforma e-learning.