Università degli studi dell'Insubria

FARMACOLOGIA CLINICA

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2018/2019)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
FARMACOLOGIA (BIO/14)
Crediti: 
1
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
20
Dettaglio ore: 
Lezione (20 ore)

Il modulo si prefigge di impartire agli studenti informazioni riguardanti le caratteristiche farmacologiche e tossicologiche dei principali gruppi terapeutici di farmaci. Per ogni gruppo di farmaci trattato verranno descritte le caratteristiche farmacocinetiche, il meccanismo, d’azione, gli usi terapeutici, l’interazione con altri classi di farmaci e gli effetti avversi. Verranno in particolare evidenziati gli aspetti peculiari di ciascuna classe di farmaci in relazione alla loro possibile somministrazione in gravidanza e nel puerperio. Inoltre, verrà trasmessa la capacità di utilizzare le conoscenze farmacologiche e tossicologiche ai fini della corretta gestione e dell’uso di tali classi di farmaci in ospedale.

Per la comprensione degli argomenti trattati nel corso sono necessarie conoscenze di farmacologia generale e biochimica (Corso di Scienze Biomediche erogato al primo anno di corso), fisiologia umana (Corso di Genetica Medica e Fisiologia umana erogato nel primo anno corso) e patologia generale e clinica (Corso di Microbiologia, Patologia Generale e Patologia Clinica erogati nel primo anno di corso). Non esistono propedeuticità vincolanti per questo corso.

Durante le lezioni del corso verranno trattati i seguenti argomenti di Farmacologia clinica:
Farmaci antinfiammatori: antiinfiammatori di tipo non steroideo, cortisonici;
Farmaci attivi a livello del sistema nervoso centrale: analgesici oppioidi, anestetici locali, anestetici generali; sedativo-ipnotici;
Farmaci che influenzano la funzione renale e cardiovascolare: diuretici, antipertensivi, farmaci per il trattamento della pre-eclampsia e della eclampsia
Farmaci che agiscono sul sangue: anticoagulanti, antiaggreganti piastrinici;
Chemioterapici antibiotici: generalità: meccanismi d’azione, resistenza. Strategia generale nell’uso degli antibiotici chemioterapici. Verranno affrontate le principali classi di antibiotici quali chinoloni e fluorochinoloni, penicilline, cefalosporine, macrolidi;
Farmaci attivi sull’apparato gastroenterico: procinetici e antiemetici, antidiarroici, lassativi, farmaci utilizzati nel trattamento dell’ulcera peptica e nel controllo della secrezione acido gastrica
Farmaci tocolitici e uterotonici

Il corso consiste di 20 ore di lezioni frontali che prevedono la proiezione di diapositive (tendenzialmente in italiano ma, in casi di materiale di recente pubblicazione, anche in lingua inglese). Durante la spiegazione in aula gli studenti sono invitati ad interagire con il docente con domande e curiosità. Durante le lezioni verranno presentati anche casi e fatti quotidiani che possono far capire l’applicazione/importanza della materia degli insegnamenti.
Gli studenti hanno l’obbligo di frequentare le lezioni come stabilito nel regolamento didattico del corso di studio e di firmare il foglio presenze per poter sostenere l’esame.
Le presentazioni proiettate a lezione saranno disponibili agli studenti tramite le piattaforme informatiche di Ateneo (es. e-learning) a cui gli studenti hanno accesso.

Per verificare l’apprendimento delle conoscenze ed abilità impartite a lezione, si svolgerà una prova orale. L’obiettivo della prova d’esame è verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati, valutando il livello di conoscenza e di approfondimento degli argomenti affrontati. In particolare, il grado di conoscenza raggiunto e la capacità di comprensione peseranno per il 40% del voto finale, la capacità di applicare conoscenza e comprensione per il 25%, l’autonomia di giudizio il 25%, le abilità comunicative il 10%. Il voto è espresso in 30/30 e la prova sarà considerata superata se lo studente avrà raggiunto un punteggio sufficiente (18/30). Dato che la prova viene svolta nell’ambito dell’esame del corso integrato di Patologia Clinica e Anestesiologia, costituito da cinque discipline, l’esito finale sarà la media dei cinque voti ottenuti. Non si riterrà superato l’esame nel caso in cui l’esito sia insufficiente anche in una sola delle cinque discipline, e lo studente dovrà ripetere l’esame orale nel corso dell’appello successivo.

Farmacologia generale e clinica. Katzung B.G. Piccin Ed IX edizione italiana sulla XII edizione di lingua inglese
Farmacologia. Rang, Dale, Ritter, Flower, Henderson. Elsevier Ed. VII edizione italiana

Nelle presentazioni del docente potranno essere presenti collegamenti a pagine web per approfondimenti. Il docente riceve su appuntamento, previa richiesta via e-mail.