DIAGNOSTICA E PROCEDURE CARDIOVASCOLARI INVASIVE

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE (MED/11)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
24
Dettaglio ore: 
Lezione (24 ore)

Accessi vascolari periferici in cardiologia interventistica. Studio emodinamico: registrazioni pressioni intracavitarie ed ossimetria. Esame coronarografico: angiogafia coronarica, ecografia intravascolare, studio funzionale arterie coronariche; complicanze procedurali. Studio elettrofisiologico: modalità, protocolli di stimolazione, interpretazione dei segnali intracavitari; complicanze procedurali. Procedure peculiari: cateterismo transettale ed accesso transpericardico percutaneo. Mappaggio cardiaco: concetti di mappaggio convenzionale, mappaggio elettroanatomico. Ablazione transcatetere: principi biofisici con energia di radiofrequenza e con energia criotermica, identificazione del substrato aritmico, end-point procedurale. Device per chiusura percutanea di auricola, difetto interatriale e forame ovale pervio

Lezioni frontali in aula con attiva interazione con il docente

Diapositive delle lezioni
-Santini M, Ricci RP Manuale di elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca per infermieri e tecnici di cardiologia. Centro Scientifico Editore, III edizione Torino 2006
-Barini S Le procedure invasive in cardiologia. Casa Editrice Scientifica Internazionale, Roma 2005

Ricevimento studenti per colloquio inerente la didattica o lo studio previo appuntamento tramite contatto e-mail con il docente (roberto.deponti@uninsubria.it)