Università degli studi dell'Insubria

FARMACOLOGIA

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2018/2019)
L'insegnamento è condiviso, tecnicamente "mutuato" con altri corsi di laurea, consultare il dettaglio nella sezione Mutuazioni
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
FARMACOLOGIA (BIO/14)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
24
Dettaglio ore: 
Lezione (24 ore)

Il corso si prefigge di trasmettere agli studenti informazioni inerenti i principi generali che sottendono all’interazione tra organismo umano e farmaci ed al loro meccanismo d’azione. In particolare, verranno trasmesse conoscenze riguardanti l’impostazione di una corretta posologia e la valutazione del rischio correlato all’uso dei farmaci in relazione a diversi fattori (via di somministrazione, effetti avversi, intolleranza ai farmaci, interazioni farmacologiche). Inoltre, a seguito delle conoscenze farmacologiche e tossicologiche, verrà trasmessa l’abilità di gestione, conservazione e uso dei farmaci in ambito ospedaliero e odontoiatrico. Il modulo si prefigge di impartire agli studenti informazioni riguardanti le caratteristiche farmacologiche e tossicologiche dei principali gruppi terapeutici di farmaci. Per ogni gruppo di farmaci trattato verranno descritte le caratteristiche farmacocinetiche, il meccanismo, d’azione, gli usi terapeutici, l’interazione con altri classi di farmaci e gli effetti avversi.

Per la comprensione degli argomenti trattati nel corso sono necessarie conoscenze di chimica generale, biochimica, fisiologia umana e patologia generale (erogati nel primo anno corso).

Il corso di Farmacologia prevede di affrontare i seguenti argomenti
-Elementi di farmacocinetica. Verranno descritte le principali vie di somministrazione dei farmaci, e i processi farmacocinetici di assorbimento, distribuzione, metabolismo ed eliminazione dei farmaci nei soggetti sani e nei pazienti. Verranno inoltre trattati alcuni argomenti di farmacocinetica quantitativa utilizzati per impostare una corretta posologia, come il volume di distribuzione, clearance, tempo di emivita, dose di mantenimento, dose di carico. Verrà affrontato il concetto di biodisponibilità e di farmaco equivalente.
-Elementi di farmacodinamica. Verranno descritti i principali meccanismi che sottendono all’azione dei farmaci. Si tratteranno inoltre le basi teoriche per l’interpretazione dell’azione dei farmaci impartendo i concetti di agonista, antagonista, agonista parziale. Verranno descritte le curve dose-risposta che consentono di interpretare l’efficacia e la potenza farmacologica. Verranno affrontati argomenti di farmaco-tossicologia per interpretare gli effetti tossici dei farmaci, le interazioni tra farmaci, abuso, tolleranza, dipendenza.
-Elementi di Farmacologia Clinica: durante le lezioni del corso verranno inoltre trattati argomenti di Farmacologia clinica inerenti le caratteristiche farmacocinetiche, farmacodinamiche, gli effetti avversi e le eventuali interazioni riguardanti i principali gruppi terapeutici quali: farmaci antinfiammatori, analgesici, anestetici locali, anestetici generali, sedativo ipnotici, chemioterapici antibiotici, farmaci attivi sull’apparato gastroenterico, farmaci attivi nei disturbi della coagulazione.

Il corso si articola in 24 ore di didattica frontale con proiezione di diapositive (prevalentemente scritte in italiano, ma nel caso di materiale di recente pubblicazione, anche in lingua inglese). Durante le lezioni gli studenti verranno incoraggiati a interagire con il docente con domande e curiosità inerenti gli argomenti trattati. Verranno inoltre presentati casi e fatti che possono chiarire l’aspetto applicativo e l’importanza degli argomenti affrontati a lezione. Gli studenti devono partecipare alle lezioni come stabilito dal Regolamento didattico del Corso di Laurea e firmare un foglio di presenze al fine di effettuare l’esame. Le presentazioni delle lezioni saranno accessibili agli studenti sulla piattaforma E-learning di Ateneo.

Per verificare l’apprendimento delle conoscenze ed abilità impartite a lezione, si svolgerà una prova orale. L’obiettivo della prova d’esame è verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati, valutando il livello di conoscenza e di approfondimento degli argomenti affrontati. In particolare, il grado di conoscenza raggiunto e la capacità di comprensione peseranno per il 40% del voto finale, la capacità di applicare conoscenza e comprensione per il 25%, l’autonomia di giudizio il 25%, le abilità comunicative il 10%. Il voto è espresso in 30/30 e la prova sarà considerata superata se lo studente avrà raggiunto un punteggio sufficiente (18/30). Dato che la prova viene svolta nell’ambito dell’esame del corso integrato di Anestesiologia e Farmacologia, l’esito finale sarà la media dei voti ottenuti nelle singole discipline. Non si riterrà superato l’esame nel caso in cui l’esito sia insufficiente anche in una sola delle discipline, e lo studente dovrà ripetere l’esame orale nel corso dell’appello successivo.

Farmacologia generale e clinica. Katzung B.G. Piccin Ed X edizione italiana sulla XIII edizione di lingua inglese
Farmacologia. Rang, Dale, Ritter, Flower, Henderson. Elsevier Ed. VII edizione italiana

Le presentazioni potranno fornire collegamenti a pagine web per ulteriori informazioni. Il ricevimento degli studenti verrà accordato su appuntamento.