Università degli studi dell'Insubria

BIOLOGIA VEGETALE

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in SCIENZE BIOLOGICHE
 (A.A. 2018/2019)
Anno di corso: 
1
Partizione: 
Cognomi M-Z
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATA (BIO/03)
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
68

Il presente insegnamento si colloca al primo anno con l’intento di fornire agli studenti le conoscenze necessarie per la comprensione del modello organizzativo e del funzionamento dell’organismo vegetale, fornendo le basi per ulteriori studi anche di tipo applicativo che gli studenti incontreranno durante il loro percorso formativo. Allo scopo si prefigurano i seguenti risultati di apprendimento:
1. acquisire le conoscenze di base sull’organizzazione e fisiologia della cellula vegetale.
2. comprendere l’organizzazione morfo anatomica della pianta vascolare, in relazione alla sua fisiologia e al processo evolutivo.
3. acquisire gli elementi fondamentali di Botanica sistematica alla base della classificazione dei vegetali.

Non sono presenti vincoli di propedeuticità

Le lezioni frontali vertono sui seguenti argomenti (7.5 cfu, 60h):

La cellula vegetale (14h, obiettivo formativo 1)
• Parete: relazione fra composizione e funzione
• Plasmodesmi e citodieresi
• Plastidio: i diversi tipi di plastidio, loro ultrastruttura e composizione in relazione alla funzione
• Vacuolo: funzione e composizione
• Turgore cellulare
• Crescita per distensione

Tessuti e Morfologia (14h, obiettivo formativo 2)
• Tessuti meristematici, parenchimatici, tegumentali, meccanici, conduttori, secretori
• Accrescimento primario e secondario
• Morfologia e anatomia dei diversi organi in relazione ai principali processi fisiologici

Fisiologia (24h, obiettivo formativo 2)
• Fotosintesi C3, C4 e CAM
• Fotorespirazione
• Trasporto della linfa grezza e della linfa elaborata
• Tropismi e nastie
• Radice e gravitropismo, assorbimento delle soluzioni, simbiosi con batteri azotofissatori e micorrize
• Fotoperiodismo
• Seme e sua dormienza

Sistematica dei vegetali (8h, obiettivo formativo 3)
• Riproduzione vegetativa, sessuale e per sporogonia. Cicli metagenetici e processi apomittici
• Basi di Sistematica

Le attività di laboratorio riguarderanno (0.5 cfu, 8 ore):
• Estrazione, separazione e spettro di assorbimento dei principali pigmenti fotosintetici (4h, obiettivi formativi 1, 2).
• Sezioni anatomiche e tecniche di colorazione di fusto e radice (4h, obiettivo formativo 2).
• Utilizzo di strumentazioni varie per misure morfologiche e fisiologiche (misuratore scambi gassosi, fluorimetro, rhizotrone, bomba di Scho-lander per il potenziale idrico (4h, obiettivo formativo 2).
• Riconoscimento di specie vegetali mediante utilizzo della chiave analitica (4h, obiettivo formativo 3)

Il corso consiste di 60 ore di lezioni frontali e 8 ore dedicate ad attività di laboratorio per un totale di 68 ore di didattica (8 CFU). Le lezioni frontali sono supportate dalla proiezione di diapositive in formato PPT.
Per le attività pratiche di laboratorio, gli studenti sono divisi in piccoli gruppi e viene assegnata loro una postazione per lo svolgimento autonomo delle esercitazioni. L’accesso in laboratorio è consentito solo previa dotazione da parte dello studente del camice. Nel corso del modulo di laboratorio è assicurata l’assistenza continua in aula da parte del docente e di uno o più assistenti. La frequenza alle attività pratiche è pari al 25% del programma. La frequenza dei laboratori didattici è obbligatoria e con limite massimo delle assenze non superiore al 25% (4h) dello svolgimento del programma didattico di laboratorio.

Lo studente dovrà dimostrare di aver compreso in maniera approfondita gli argomenti trattati in tutti e cinque gli obiettivi formativi fissati. Le modalità di verifica dell’apprendimento consistono in due prove in itinere effettuate durante il corso sugli argomenti inerenti rispettivamente gli obiettivi 1 e 2 la prima, 3 4 e 5 la seconda. La seconda prova coincide con con la data ufficiale dell'appello di esame. Tali prove sono scritte, sia descrittive che a risposta multipla, e vengono valutate in trentesimi. Il voto complessivo deriva dalla media pesata dei voti conseguiti in tutte le prove. Nella valutazione si tiene conto, oltre alla capacità di apprendimento, anche della capacità di comprensione.
Negli appelli successivi la verifica avverrà allo stesso modo, considerando un tempo a disposizione dello studente maggiore essendo le tre prove svolte nello stesso giorno.

Le Slides delle lezioni unitamente alle dispense ed articoli presentati saranno scaricabili dal sito Elearning. I testi consigliati per la consultazione sono i seguenti:
• Evert R.F., Eichorn S.E. Biologia delle piante di Raven, settima edizione. 2013, Zanichelli
• Gerola F.M et al. Biologia e diversità dei vegetali. 1995, UTET

ORARIO DI RICEVIMENTO E RECAPITO MAIL
Preferibilmente su appuntamento (mediante richieste via e-mail). Il docente risponde solo alle e-mail firmate e provenienti dal dominio @studenti.uninsubria.it
Il docente è disponibile ad incontri di approfondimento o di chiarimento sugli argomenti trattati preferibilmente per gruppi di studenti.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE