BIOINFORMATICA

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in SCIENZE BIOLOGICHE
 (A.A. 2018/2019)

Docenti

Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
BIOCHIMICA (BIO/10)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
56
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore), Laboratorio (16 ore)

OBIETTIVI FORMATIVI
Questo insegnamento concorre ai più ampi obiettivi formativi del CdL in Scienze Biologiche, in quanto intende fornire allo studente una visione ampia e contemporanea delle discipline bioinformatiche. In particolare, lo studente apprenderà le basi della bioinformatica classica, intesa come analisi di sequenze biologiche. Non limitandosi a questo, il corso ha l’obiettivo di illustrare le tecniche rivolte all’evoluzione molecolare, alla modellazione strutturale delle proteine e all’interpretazione funzionale di dati omics. Le attività pratiche svolte in laboratorio informatico sono parte integrante e fondamentale dell’insegnamento.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:
1. Conoscere e utilizzare gli strumenti di interrogazione dei database biologici.
2. Comprendere i meccanismi di evoluzione strutturale e funzionale delle sequenze e delle strutture biologiche.
3. Conoscere e utilizzare procedure per l'analisi di sequenze biologiche.
4. Conoscere e utilizzare procedure per l'allineamento multiplo di sequenze biologiche.
5. Conoscere e utilizzare procedure per l'analisi delle strutture proteiche e degli strumenti predittivi applicati ad esse.
6. Conoscere e utilizzare procedure per l'analisi di dati di espressione mediante strumenti di systems biology.

Allo studente è richiesta una solida conoscenza di contenuti di Genetica, Biochimica e Biologia Molecolare ai fini di un proficuo apprendimento dell’insegnamento.

Parte I. Risorse bioinformatiche (1 CFU)
Parte II. Lavorare con le sequenze (2 CFU)
Parte III. Lavorare con le strutture (1,5 CFU)
Parte IV. Genomica e oltre (1,5 CFU)

La trasmissione dei contenuti avviene integrando lezioni in aula e attività pratica in laboratorio informatico.

La prova di esame di profitto avviene mediante test a scelta multipla seguito da prova orale. Il test a scelta multipla prevede 10 domande con 4 risposte ciascuna, di cui una sola giusta. Il tempo a disposizione è di 15 minuti. Chi supera il test, indipendentemente dal voto, è ammesso alla prova orale. Le prime due domande sono di carattere generale e riguardano intere lezioni con lo scopo di valutare la capacità di organizzare i contenuti. La terza domanda richiede il commento di un risultato ottenuto durante le sessioni pratiche, per valutare le capacità di applicare le conoscenze teoriche.

M. Helmer Citterich, F. Ferrè, G. Pavesi, C. Romualdi, G. Pesole, "Fondamenti di Bioinformatica", Zanichelli, 2018

Il docente incontra gli studenti per colloqui su appuntamento mediante e-mail.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE