DIRITTO DEL LAVORO I

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
 (A.A. 2018/2019)

Docenti

L'insegnamento è condiviso, tecnicamente "mutuato" con altri corsi di laurea, consultare il dettaglio nella sezione Mutuazioni
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
DIRITTO DEL LAVORO (IUS/07)
Attivita' formativa capogruppo: 
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
35
Dettaglio ore: 
Lezione (35 ore)

Conoscenza e capacità di comprensione: conoscenza e consapevolezza della dimensione storica del diritto sindacale e del lavoro, della reciproca influenza tra situazione economica, cultura della società e delle formazioni politiche e dato normativo nazionale e comunitario sul lavoro subordinato e sul conflitto sociale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di applicare tali conoscenze per comprendere e distinguere funzione giuridica e motivazioni storico-politico-economiche della normativa e ricavarne conseguenti deduzioni interpretative.

Autonomia di giudizio: capacità di collegare tra loro le fonti normative e collettive e di elaborare un proprio giudizio a fronte di orientamenti dottrinali e giurisprudenziali controversi.

Abilità comunicative: capacità di esporre le conoscenze acquisite in modo chiaro, con linguaggio tecnico e di avere maturato capacità di valutazione critica e di argomentazione.

Devono essere preventivamente sostenuti gli esami di Istituzioni di diritto privato e di Diritto costituzionale. Per una efficace partecipazione al corso lo studente deve possedere non solo la conoscenza delle nozioni di base del diritto privato e del diritto costituzionale, ma anche una sicura dimestichezza, in particolare, con la disciplina delle obbligazioni e del contratto.

Le origini extralegislative del diritto del lavoro: usi, sentenze e contrattazione collettiva - Il contratto collettivo come fonte - L’organizzazione sindacale – I diritti sindacali - Il contratto collettivo - Il sistema contrattuale e la contrattazione collettiva – Lo sciopero.

Lezioni frontali, ore 35.

La capacità di comprendere la complessità del dato normativo verrà verificata nel corso delle lezioni, chiedendo agli studenti di relazionare sui temi di maggiore rilevanza trattati dal docente anche alla luce di casi pratici che siano stati oggetto di sentenze. In questo caso, il relativo materiale costituirà parte integrante del programma d’esame degli studenti frequentanti.

Testi e materiale didattico:
M.V. BALLESTRERO, G. DE SIMONE (con la collaborazione di M. Novella), Diritto del lavoro, Giappichelli, Torino, ultima edizione, unitamente ai materiali indicati dal docente durante le lezioni.

Testi per studenti non frequentanti:
Sono considerati NON FREQUENTANTI, gli studenti che non abbiano seguito le lezioni con continuità .
Parte prima: M.V. BALLESTRERO, Diritto sindacale, Giappichelli, Torino, ultima edizione;

Orario di ricevimento:
Il ricevimento degli studenti è fissato di semestre in semestre ovvero viene determinato a richiesta degli studenti, in caso di loro impossibilità, su appuntamento per e-mail.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE