ECONOMIA INDUSTRIALE

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2018/2019)
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
ECONOMIA APPLICATA (SECS-P/06)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Trimestre
Ore di attivita' frontale: 
50
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore), Esercitazione (10 ore)

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire gli strumenti e le categorie concettuali fondamentali per l'analisi dell'economia e dell'organizzazione industriale, con particolare focalizzazione sulle determinanti e sugli effetti della struttura industriale e delle strategie delle imprese sui differenti mercati.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Al termine del corso, lo studente sarà in grado di:
1. comprendere le caratteristiche fondamentali delle diverse strutture di mercato
2. possedere le conoscenze necessarie per effettuare un’analisi economica dei differenti settori produttivi che compongono un sistema economico

E' necessario aver superato l’esame di Microeconomia

• Introduzione all’economia industriale e modello SCR (3-4 h)
• Strutture di mercato: definizione e classificazione (3 h)
• Barriere all’entrata (2-3 h)
• Determinanti e misure della concentrazione industriale e concentrazione geografica (3 h)
• Modelli di oligopolio (5-6 h)
• Strategie di prezzo (3 h)
• Differenziazione del prodotto (3 h)
• Innovazione e R&S (4 h)
• Strategie di crescita d’impresa: F&A, alleanze strategiche, integrazioni e restrizioni verticali (5-6 h)
• Politiche anti-trust e di regolazione del mercato (3 h).
Le ore indicate tra parantesi si riferiscono al carico complessivo dato dalla somma delle ore frontali e delle ore in e-learning

20 ore di lezioni frontali, 20 e-learning e 10 ore di esercitazioni.
Le lezioni frontali sono supportate dalla proiezione di slides e da altro materiale (es.: articoli o ricerche) che sarà messo a disposizione degli studenti su E-learning. Saranno presentanti anche esempi ed alcuni dati empirici applicati a specifici settori industriali, al fine di aiutare lo studente nella comprensione dei modelli teorici.
Con la stessa finalità, su una o più tematiche affrontate, sono organizzati anche seminari tenuti da docenti esterni durante i quali sono presentati specifici approfondimenti ed alla fine dei quali segue una discussione con gli studenti.

Durante le esercitazioni, volte a supportare lo studente nella preparazione dell’esame, verrà effettuato un ripasso degli argomenti, soffermandosi sui modelli economici più complessi, saranno svolti anche esercizi numerici relativi, per esempio, al calcolo degli indici di concentrazione. Infine, saranno mostrati esempi di possibili domande d’esame.

L’esame sarà svolto in forma scritta.
In base alle indicazioni che verranno fornite dall’Ateneo, relativamente all’utilizzo degli spazi universitari e all’accesso degli studenti alle strutture, l’esame sarà effettuato a distanza oppure in presenza, con modalità differenti.
Modalità d’esame a distanza. Prova scritta della durata di 40 minuti, secondo la modalità “Quiz-Moodle”: test a risposta multipla, con 4 possibilità di scelta, composto da 17 domande, del valore di 1,5 punti ciascuna e 2 macro-domande del valore di 3 punti ognuna, suddivise in 2 o 3 sotto-quesiti; le macro-domande saranno articolate e contenenti dei calcoli numerici (indici di concentrazione di un settore industriale o applicazione di altre formule facenti parte del programma). Sarà applicato un sistema di randomizzazione automatica delle domande e delle risposte.

Modalità d’esame in presenza. Prova scritta di durata di un'ora, composta da due parti; in ciascuna parte è necessario ottenere almeno 18/30 e il voto sarà pari alla media dei voti relativi alle due parti.
Prima parte: 17 domande a risposta multipla, del valore di 1,5 punti ciascuna, inerenti la teoria e le esercitazioni. Seconda parte: una domanda aperta del valore di 6 punti (a scelta su due solo nelle prove parziali, senza opzione nelle altre prove). Tale domanda sarà relativa alla spiegazione di un modello economico, con l’ausilio di un grafico o allo svolgimento di un esercizio articolato in più punti.

Lipczynski J., Wilson J.O.S., Goddard J., Economia industriale. Concorrenza, strategie e politiche pubbliche, Pearson Italia, 2017, tutti i capitoli eccetto cap. 4 e 15. Per un maggior dettaglio si veda la pagina e-learning del corso.
Materiale dei seminari e delle esercitazioni messo a disposizione sulla piattaforma e-learning (gli argomenti trattai ai seminari sono parte integrante del programma).
Altro materiale didattico (slides, casi studio ed altri documenti) messo a disposizione degli studenti sulla piattaforma e-learning

Orario di ricevimento su appuntamento da concordare scrivendo all’indirizzo mail istituzionale

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE