Università degli studi dell'Insubria

IDRAULICA E IMPIANTI IDRAULICI

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2018/2019)

Docenti

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
IDRAULICA (ICAR/01)
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72
Dettaglio ore: 
Lezione (72 ore)

Collocazione all’interno del percorso ISLA: materie ingegneristiche di base.

Conoscenze: principi basilari dell’idraulica; principi di funzionamento e di calcolo di alcuni impianti idraulici.

Abilità: calcolare la distribuzione delle pressioni in sistemi liquidi in quiete; calcolare spinte idrostatiche su superfici piane; calcolare le perdite di carico nelle condotte in pressione; effettuare verifiche idrauliche di schemi semplificati per captazione, trasporto, distribuzione di acqua potabile; effettuare il dimensionamento di massima di schemi semplificati di reti di drenaggio urbano.

Vincoli di propedeuticità: Analisi Matematica B (SCV 0007) e Fisica (SCV 0023) devono essere stati obbligatoriamente superati.

Congruentemente al titolo dell’insegnamento, il corso è suddiviso in due blocchi principali, rispettivamente IDRAULICA e IMPIANTI IDRAULICI, i cui contenuti sono dettagliati di seguito. Tra parentesi è riportato il numero di ore di lezione frontale in aula indicativamente dedicato a ciascun argomento. Il numero complessivo di tali ore è pari a 72.

Prima metà del corso - IDRAULICA [36]
- sforzo in un mezzo continuo [2],
- legge di Stevino, misura della pressione [2],
- calcolo di spinte idrostatiche su superfici piane [8],
- equazione di continuità [2],
- fluido perfetto, teorema di Bernoulli e principali applicazioni [4],
- quota piezometrica e carico totale di una corrente gradualmente variata [4],
- perdite di carico distribuite nelle correnti in pressione, abaco di Moody [4],
- perdite di carico localizzate nelle correnti in pressione, formula di Borda [2],
- calcolo idraulico di condotte in pressione [8].

Seconda metà del corso – IMPIANTI IDRAULICI [36]
- approssimazione delle “lunghe condotte” [2],
- formule monomie per il calcolo delle perdite di carico distribuite [2],
- pompe e valvole di regolazione [2],
- moti filtranti, legge di Darcy [2],
- calcolo idraulico di sistemi di captazione da pozzo [4],
- calcolo idraulico di sistemi di adduzione in pressione [10],
- calcolo idraulico di reti di distribuzione in a maglie chiuse, metodo Hardy/Cross [6],
- elementi basilari di pluviometria [2],
- moto uniforme nei canali a pelo libero [4],
- dimensionamento di massima di un sistema di drenaggio urbano [2].

Lezioni frontali ed esercitazioni in aula. Esercizi tipo forniti dal docente.
Soluzione di alcuni problemi anche mediante utilizzo di fogli di calcolo.
Tutto il corso è curato personalmente dal docente.

- Due prove scritte (rispettivamente relative alla prima e alla seconda parte del corso); la prima di 2-2.5 ore, la seconda di 1-1.5 ore
- Le due prove scritte sono equipollenti ai fini della formazione del voto finale
- Le prove scritte non comprendono domande di teoria ma riguardano il calcolo di schemi semplificati (è quindi possibile consultare testi, appunti, ecc.)
- Prova orale facoltativa, purché entrambe le prove scritte siano state “classificate” (vedi sotto)
- Voto finale in trentesimi
- Entrambe le prove scritte devono essere “classificate” (voto maggiore o uguale a 12/30); se la media aritmetica dei due voti è maggiore od uguale a 18/30 il risultato può essere direttamente verbalizzato; se la media aritmetica dei due voti è inferiore a 18/30 l’integrazione orale è necessaria; la prova orale può essere comunque richiesta anche nel caso in cui la media aritmetica dei due voti sia maggiore od uguale a 18/30
- Il risultato della prova orale può concorrere alla formazione del voto finale per un massimo del 25-30%

Esercizi distribuiti dal docente su piattaforma e-learning

Testi suggeriti per apprendimento standard:
- M Gallati, S Sibilla. Fondamenti di Idraulica. Carocci
- G Becciu, A Paoletti. Esercitazioni di Costruzioni Idrauliche. CEDAM

Testi suggeriti per apprendimento avanzato:
- M Mossa, AF Petrillo. Idraulica. CEA (in alternativa: D Citrini, G Noseda. Idraulica. Ambrosiana Milano)

Ricevimento presso lo studio del docente (Villa Toeplitz), su appuntamento da richiedersi via posta elettronica a:
paolo.espa@uninsubria.it

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE