GESTIONE DEL SOCCORSO SANITARIO D'URGENZA NEI LUOGHI DI LAVORO

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento opzionale

 (A.A. 2018/2019)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
ANESTESIOLOGIA (MED/41)
Crediti: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
26
Dettaglio ore: 
Lezione (22 ore), Esercitazione (4 ore)

Introduzione ai principi della tossicologia: studio delle interazioni tossicologiche degli agenti chimici, in termini di analisi dei potenziali effetti sull’uomo. Introduzione agli strumenti di base per la valutazione dell’esposizione ad agenti tossici e per la valutazione del rischio tossicologico e dell’impatto sulla salute umana. Presentazione delle metodologie per lo studio degli effetti e dei meccanismi d’azione derivanti dall’esposizione a contaminanti ambientali e a agenti di rischio occupazionali. Al termine del corso ci si attende lo studente abbia acquisito conoscenze adeguate per poter valutare il rischio per la salute derivante dall'esposizione umana a contaminanti ambientali e a agenti di rischio occupazionali, partecipare a valutazioni di impatto, gestire al meglio eventuali criticità e comunicare veicolando informazioni sul rischio tossicologico nel modo più efficace.

Non sono previsti vincoli di propedeuticità.

I contenuti fondamentali delle lezioni sono:

1. Definizione di pericolo, rischio, infortunio, malattia professionale, malattia lavoro-associata [6 ore]
2. Valutazione del rischio chimico e derivazione dei valori limite sia di tipo occupazionale che di tipo ambientale (health based) [4 ore]
3. Tossicologia di Processi Industriali (Metalli, Gas, Solventi, Fitofarmaci, etc.) [4 ore]
4. Regolamenti REACH, CLP e GHS. Chemical Safety Assessment, Chemical Safety Report, Exposure Scenario, DNEL e DMEL. [4 ore]
5. Impatto ambientale delle emissioni industriali: riferimenti normativi (SIA-VIA, VAS e VIS). Impatto su suolo, acque ed aria di attività antropiche e - conseguente impatto sulla salute attraverso le diverse vie di esposizione [4 ore]
6. Presentazione di casi studio [2 ore]

Il corso si articola in lezioni frontali, per un totale di 24 ore, con supporto di slide per far acquisire agli studenti i risultati di apprendimento attesi.

La verifica dell’apprendimento consiste in una prova scritta con 30 quesiti a risposta multipla, di cui una sola è quella esatta o è la più esatta rispetto alle altre. Le domande, alle quali bisogna rispondere entro 60 minuti, sono inerenti al programma svolto a lezione e permettono di valutare per il 75% dei casi il livello di conoscenza degli argomenti e per il restante 25% la capacità di collegare aspetti diversi trattati durante le lezioni teoriche e le esercitazioni pratiche. Il voto finale, espresso in trentesimi, dipenderà dalla somma aritmetica dei punti ottenuti con ciascuna risposta (1 punto se essa è corretta, 0 se errata od omessa) e farà media con il voto attenuto nell'altro modulo del corso integrato.

MODULO A
- M. Chiaranda: Urgenze ed emergenze – Istituzioni. 4a Ed, Piccin, Padova, 2016
- Altro materiale fornito dal docente

MODULO B
- Manuale di Medicina del Lavoro. A cura di F. Tomei et al. Piccin Edizioni, 2018
- Altro materiale fornito dal docente

Ricevimento studenti previo appuntamento da concordare via e-mail all’indirizzo: andrea.spinazze@uninsubria.it.