Università degli studi dell'Insubria

LABORATORIO DI FISICA II

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in Fisica
 (A.A. 2018/2019)

Docenti

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
FISICA SPERIMENTALE (FIS/01)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
66
Dettaglio ore: 
Laboratorio (66 ore)

Il corso di Laboratorio di Fisica II appartiene agli insegnamenti della Fisica di base e ha come obiettivo l’apprendimento di tecniche sperimentali di larga applicazione anche in altri contesti, compresi alcuni metodi di analisi dati.
Alla fine del corso gli studenti avranno acquisito non solo conoscenze specifiche sui sistemi fisici studiati, ma anche le competenze tecniche sperimentali necessarie per installare setup originali destinati alla verifica di effetti fisici non banali.

Conoscenza di elementi di statistica e analisi dati, conoscenza della Fisica di base.

Il corso è composto da due parti.
La prima parte prevede lo svolgimento di una serie di esperimenti di base di ottica ed elettromagnetismo, mentre la seconda consiste nella progettazione e nella realizzazione di un esperimento di argomento vario.
La prima parte del corso è articolata in 10 ore di lezioni introduttive riguardanti gli esperimenti da eseguire, la strumentazione da utilizzare e le diverse tecniche di misura.
In seguito, gli studenti divisi in gruppi di 3-4 unità eseguono gli esperimenti sotto riportati, partendo dalla realizzazione del setup fino all’analisi dati per un totale di 24 ore di laboratorio:
- misura della dispersione del vetro con uno spettrometro a prisma
- diffrazione della luce da singola e doppia fenditura
- interferometro di Michelson: misura della lunghezza d‘onda di una laser, misura dell’indice di rifrazione dell’aria, misura della coerenza temporale della luce bianca.
- studio della polarizzazione della luce: verifica della legge di Malus, misura dell’angolo di Brewster
- verifica della legge di Biot-Savart
- studio dell’induzione elettromagnetica con i tubi di caduta
La seconda parte del corso comprende una lezione di presentazione di alcuni problemi sperimentali di argomento meccanico, termodinamico, ottico ed elettromagnetico. I problemi sono solitamente curiosi e non convenzionali. In seguito, ogni gruppo sceglie un problema e lo affronta progettando e costruendo un apparato sperimentale ed eseguendo ed analizzando le necessarie misure.

Il corso è essenzialmente sperimentale. Gli studenti eseguiranno gli esperienti sotto la supervisione del docente e degli assistenti di laboratorio, che saranno a disposizione anche per la fase di analisi dati.
La seconda parte del corso prevede maggiore libertà di azione da parte degli studenti, allo scopo di incrementare la loro autonomia nell’affronto di situazioni fisiche reali.

La verifica dell’apprendimento si basa sulla redazione di relazioni di laboratorio sulle esperienze di laboratorio standard e sull’esperiento a scelta e su un colloquio orale un orale volto alla verifica della consapevolezza del percorso svolto.

Per la prima parte del corso, slide delle lezioni introduttive, schede tecniche degli apparati sperimentali, per la seconda parte, articoli scientifici per la descrizione dei problemi sperimentali.

-

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE