Università degli studi dell'Insubria

STRUTTURISTICA CHIMICA

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento opzionale

Laurea Magistrale in CHIMICA
 (A.A. 2018/2019)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
CHIMICA GENERALE E INORGANICA (CHIM/03)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Lo scopo del corso è di illustrare aspetti metodologici e strutturali volti alla comprensione di solidi ionici e molecolari, per lo più inorganici. Si partirà da una descrizione morfologica e storica degli aspetti di simmetria, per poi introdurre il formalismo matematico in sistemi puntuali, e spaziali, mono, bi e tridimensionali. La trattazione geometrica permetterà l’interpretazione della fisica della diffrazione (ottica e di raggi X), e le relazioni tra spazio diretto e spazio reciproco, alle basi delle tecniche cristallografiche moderne.
Si approfondiranno tematiche legate alla determinazione strutturale da monocristallo e all’analisi strutturale in genere, introducendo brevemente anche la diffrazione da neutroni e da polveri. Lo studente sarà a questo punto in grado di comprendere, e valutare criticamente, i modelli strutturali presenti in letteratura, per un loro utilizzo chimico-fisico, analitico o di previsione di reattività.

Prerequisiti: 

E' necessaria una buona conoscenza delle tematiche di Chimica Inorganica. Si consiglia una buona conoscenza dell’analisi matematica e dell’algebra delle matrici.

I Parte. Cristallografia geometrica, simmetrie, celle elementari e reticoli di Bravais, gruppi puntuali e spaziali; Tabelle internazionali; spazio diretto e spazio reciproco. Richiami di algebra matriciale ed applicazioni cristallografiche.
II Parte. Teoria della diffrazione; equazioni di Bragg e Laue, fattore di scattering e fattore di struttura; problema della fase; metodi sperimentali a cristallo singolo e polveri, tecniche di analisi dati, interpretazione di un lavoro cristallografico, uso di banche dati.

Le due parti costituiranno ciascuna approssimativamente metà del carico didattico relativo a questo insegnamento.

Lezioni frontali (90%); Brevi esperienze in laboratorio (10%).

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L'esame consisterà in una prova orale, divisa in due porzioni: a) una breve presentazione su un tema specifico concordato con il Docente del Corso; b) un test orale convenzionale sugli argomenti trattati durante il Corso. Il voto finale sarà determinato in maniera paritetica sulle due prove.

“The Basics of Crystallography and Diffraction", C.Hammond, Ed. International Union of Crystallography and Oxford University Press, 240 pg. (Ed. italiana: Zanichelli);
"Crystal Structure Analysis: A Primer", J.P.Glusker & K.N.Trueblood, Oxford University Press, 220 pg. (non tradotto).
Indicazioni di siti web per esercizi ed approfondimenti vari.

Il docente è disponibile a ricevere gli studenti, preferebilmente su appuntamento, presso lo studio al III piano dell'edificio in via Valleggio 9, Como.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE