SOCIOLOGIA DELLA TELEVISIONE E DELLO SPETTACOLO

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
 (A.A. 2018/2019)

Docenti

DE PASQUALE SALVATORE
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI (SPS/08)
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
64
Dettaglio ore: 
Lezione (64 ore)

il corso mira a fornire agli studenti una conoscenza di base della storia e dei linguaggi espressivi della televisione italiana dalla nascita ai giorni nostri. Attraverso le lezioni, gli interventi dei professionisti del settore e gli strumenti bibliografici, gli studenti svilupperanno le competenze necessarie ad analizzare e comprendere il cambiamento sociologico e culturale del nostro paese collegato al nuovo medium. Si analizzeranno tutti i principali generi televisivi della tv generalista. Si focalizzerà l’attenzione alla differenza fra televisione pubblica e privata, da un punto di vista produttivo e anche pedagogico, oltre all'evoluzione e involuzione della televisione pubblica e delle tv generalista in generale, dopo la nascita dell'auditel. Si prenderà in considerazione il futuro della televisione in relazione ai nuovi media e il web complementare e contemporaneamente alternativo alla televisione. Si analizzeranno le opportunità di lavoro che offre la televisione

Nessuno

il corso sarà incentrato su
- presentazione dei primi palinsesti della tv nazionale, a partire dal 1954
- viaggio nel mondo della televisione degli anni '50 , '60 ,'70,
- principali protagonisti nei vari generi televisivi
- l'avvento delle tv private, la nascita di Fininvest e, quindi, della televisione commerciale
- la nascita di nuovi generi televisivi come la tv verità e i reality
- la trasformazione della televisione pubblica non più in regime di monopolio
- la guerra degli ascolti
- la rivoluzione digitale con la moltiplicazione del numero delle reti
- integrazione e interazione tra media diversi: televisione, telefonia, computer
- la nascita delle pay tv e delle web tv
- il futuro della televisione

Gli obiettivi formativi del corso verranno raggiunti sia attraverso le lezioni frontali, sia con l’attiva partecipazione a esercitazioni scritte. Queste ultime avranno l’obiettivo di fornire ai frequentanti una serie di strategie, strumenti ed accorgimenti funzionali alla realizzazione delle varie esercitazioni, in particolare alla scalettatura.

tutti gli studenti, frequentanti e non, dovranno sostenere un esame scritto diviso in due parti:
- esercizio di scalettatura di un video
- quiz a risposte multiple
Seguirà una prova orale tesa all'accertamento dell'acquisizione e della corretta comprensione dei contenuti del corso.
Per permettere a tutti gli studenti di sostenere l’esame, verrà fornito il materiale spiegato a lezione, in particolare sulla scalettatura, sull’e-learning a fine corso.

Studenti frequentanti e non frequentanti:

1. De Pasquale Salvatore – Depsa: dispense video e materiale sarà indicato a lezione e caricati su e-learning durante il corso.
2. Conti Edmondo. “Una tv tutta d'oro. I programmi che hanno fatto la storia degli anni ’80 e ’90 spettacolo per spettacolo”, Editoriale Programma, 2018.
3. Freccero Carlo. “Televisione”, Ed. Bollati Boringhieri Collana I Sanpietrini, 2013
4. De Pasquale Salvatore – Depsa. “Ecco a voi la TV “ Mimesis Edizioni, anno 2020

I capitoli da studiare verranno indicati a lezione e segnalati su e-learning.

Il professore De Pasquale è disponibile a ricevere su appuntamento al termine della lezione o durante le pause, previa richiesta via email.
E mail: salvatore.depasquale@uninsubria.it

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE