STORIA E ISTITUZIONI DELL’AFRICA

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento opzionale

 (A.A. 2018/2019)

Docenti

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
STORIA E ISTITUZIONI DELL'AFRICA (SPS/13)
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
64
Dettaglio ore: 
Lezione (64 ore)

Muovendo dalle eredità del colonialismo, il corso intende offrire un inquadramento dei momenti storici cruciali che hanno caratterizzato il continente africano in età moderna e contemporanea con un particolare focus sulla storia del Sudafrica. I risultati di apprendimento attesi sono:
• conoscenza degli eventi e degli attori del continente africano in età moderna e contemporanea e, in particolare, delle dinamiche politiche, economiche e sociali che hanno condotto alla costruzione del Sud Africa
• capacità di individuare gli strumenti necessari per comprendere le dinamiche evolutive nella loro continuità, discontinuità e variabilità, dell’Africa e, in particolare del Sud Africa.
• capacità di analizzare e utilizzare le conoscenze generali per interpretare la realtà africana in chiave comparativa
• capacità di gestire le informazioni, di interpretare e di divulgare i risultati del dibattito storiografico e dei mezzi di comunicazione di massa relativamente alla storia del Sudafrica.

Non è previsto alcun prerequisito.

Il corso sarà strutturato su due livelli tra loro complementari.
In una prima parte – parte generale (indicativamente 30 ore) – verranno evidenziati i caratteri storico-politici, sociali, economici caratterizzanti il continente africano. Saranno oggetto specifico di analisi l’eredità politica, economica e culturale della tratta, l’islamizzazione del continente, i modello coloniali, il nazionalismo, la decolonizzazione e i processi di formazione dei nuovi Stati, tra derive autoritarie e processi di democratizzazione.
La seconda parte del corso – parte monografica (indicativamente 34 ore) – si concentrerà sulle dinamiche che hanno condotto alla creazione del Sudafrica e, nello specifico, alla azione e al contributo di uno dei protagonisti delle vicende che hanno condotto alla costruzione del Sudafrica contemporaneo.

Gli obiettivi formativi del corso verranno raggiunti attraverso la modalità delle lezioni frontali (per un totale di 64 ore). Le lezioni si svolgeranno in forma seminariale attraverso l’analisi e la discussione in aula di documenti e testi selezionati dal docente al fine di fornire una adeguata consapevolezza dei metodi e dei fini della ricerca storica.

La verifica di apprendimento finale prevede due prove:
1) PROVA SCRITTA (senza l'ausilio di appunti o libri) della durata complessiva di due ore, volta ad accertare la conoscenza dei contenuti relativi alla “Parte generale”, e alla "Parte monografica" (volume 1) così articolata:
• 20 domande a risposta multipla relative al volume indicato nella sezione “Testi di riferimento” come “Parte generale” e come "Parte monografica (volume 1);
• 2 domande aperte sempre relative ai volumi indicati nella sezione “Testi di riferimento” come “Parte generale” e "Parte monografica" (volume 1);
L’intera prova parziale scritta verrà valutata in trentesimi secondo i seguenti criteri:
- Test a risposta multipla: risposta esatta 1 punto
- Domande aperte: ciascuna risposta massimo 5 punti
Per accedere alla prova orale lo studente deve aver raggiunto il punteggio totale di 18/30.
2) PROVA ORALE tesa all’accertamento dell’acquisizione e della corretta comprensione dei contenuti del corso. Sui contenuti dei testi di riferimento indicati nella sezione “Testi di riferimento” come “Parte monografica” e sul materiale didattico disponibile sulla piattaforma e-learning saranno formulate due domande rispetto alle quali si valuterà la conoscenza dell’argomento, la capacità espositiva, la capacità di analisi critica.
Il voto della prova orale (valutata in trentesimi) terrà conto dell’esattezza e della qualità delle risposte (60%), nonché dell’abilità comunicativa e della capacità di motivare adeguatamente affermazioni, analisi e giudizi mostrata durante il colloquio (40%).
Il voto finale scaturirà dalla media tra il voto acquisito nella prova parziale scritta e il voto acquisito nella prova orale. Lo studente per superare la verifica di apprendimento deve aver raggiunto il punteggio totale di 18/30.
Si precisa che tanto la prova parziale scritta quanto la prova orale dovranno essere tassativamente sostenute nel contesto del medesimo appello.

PARTE GENERALE
1) È richiesta la preparazione di uno dei due seguenti volumi:
- J. ILIFFE, Popoli dell'Africa. Storia di un continente, Bruno Mondadori, Milano 2007 (leggere integralmente ma studiare dal capitolo 5)
- G. P. CALCHI NOVATI, Africa: la storia ritrovata. DAlle prime forme politiche agli Stati nazionali, CArocci, Roma 2019 (leggere integralmente ma studiare dal capitolo 5).

PARTE MONOGRAFICA
È richiesta la preparazione dei seguenti volumi:
1) M. ZAMPONI, Breve storia del Sudafrica. Dalla segregazione alla democrazia, Carocci, Roma 2009
2) N. MANDELA, Lungo cammino verso la libertà: autobiografia, Feltrinelli, Milano 1994
3) N. MANDELA, Un ideale per cui sono pronto a morire, Garzanti, Milano 2014

Il docente riceve gli studenti ogni venerdì dalle ore 17 alle ore 19,30 presso il Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate (Padiglione Rossi, Via Rossi).
Si consiglia di prendere contatto direttamente con il docente via e-mail (katia.visconti@uninsubria.it).

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE