ELEMENTI DI SICUREZZA, PROCESSI INDUSTRIALI E RISCHIO CHIMICO/AMBIENTALE - MOD. RISCHIO CHIMICO-AMBIENTALE

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2018/2019)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
MEDICINA DEL LAVORO (MED/44)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Il corso vuole fornire agli allievi le competenze necessarie ad effettuare la valutazione del rischio dei lavoratori e della popolazione generale esposti a pericoli di natura chimica, nonché di programmare verifiche sperimentali per la valutazione del rischio per definire le azioni migliorative. Il corso si prefigge di fornire allo studente conoscenze approfondite riguardo la valutazione del rischio per l’uomo e per l’ambiente, le conoscenze relative ai principali inquinanti ambientali e ai principali metodi di studio (campionamento, analisi e valutazione dell’esposizione) degli inquinanti. Verranno forniti inoltre elementi relativi all’applicazione di tali metodi ai fini della valutazione dell’esposizione a lungo, medio e breve termine agli inquinanti ambientali nell’ambito della procedura di valutazione del rischio e ai fini della tutela della salute umana e dell’ambiente.

Non sono presenti vincoli di propedeuticità. Sono comunque raccomandate conoscenze di Chimica Inorganica e Organica, Elementi di Biologia, Igiene Occupazionale. Può essere utile la comprensione della lingua inglese scritta.

-Aspetti generali della valutazione del rischio chimico (4 ore).
-I rischi di natura chimica: Principi fondamentali di tossicologia (concetti generali, effetti tossici delle sostanze chimiche, rapporti dose-risposta, vie di esposizione, metabolismo ed eliminazione dei tossici, cancerogenesi, mutagenesi e teratogenesi) e Cenni di biologia, anatomia e fisiologia (4 ore)
-Principali inquinanti ambientali e occupazionali Stima delle generazioni, tecniche per la programmazione delle indagini e di valutazione dei risultati, analisi dei principali metodi di miglioramento ambientale (8-12 ore)
-Stima dell’esposizione occupazionale ad agenti chimici attraverso l’uso di modelli di stima: aspetti metodologici e pratici; affidabilità e rappresentatività della stima di esposizione (4 ore).
-Approcci e metodologie per la valutazione dei rischi associati all’esposizione combinata a differenti sostanze chimiche (4 ore).
-Esposizione della popolazione generale a inquinanti aerodispersi, ai fini di studi epidemiologici e di impatto sanitario sulla popolazione: stima d dell’esposizione (modelli di dispersione; Land-use regression model), uso di sensori miniaturizzati per il monitoraggio di popolazioni selezionate e approccio “citizen-science”. (4 ore)
- Risk management. comunicazione ambientale e gestione delle informazioni, azione correttive, politiche ambientali. (4 ore)
- Sistemi di gestione e di certificazione integrata ambientalae Mutamenti avvenuti nella organizzazione del lavoro dei paesi industrializzati (4 ore)
- Casi di studio applicativi sia su sostanze soggette a bando o restrizione, sia su processi industriali ad elevato impatto ambientale e quindi soggetti a - Valutazione del Danno Ambientale e relative azioni correttive (petrolchimico, siderurgico, incidenti industriali, termovalorizzatori) (4 ore)

Il corso si articola in lezioni frontali, per un totale di 48 ore, con slide e strumenti didattici multimediali, per far acquisire agli studenti i risultati di apprendimento attesi

La verifica dell’apprendimento consiste in una prova scritta con 30 quesiti a risposta multipla, di cui una sola è quella esatta o è la più esatta rispetto alle altre. Le domande, alle quali bisogna rispondere entro 60 minuti, sono inerenti al programma svolto a lezione e permettono di valutare il livello di conoscenza degli argomenti e la capacità di collegare aspetti diversi trattati durante le lezioni teoriche e le esercitazioni pratiche. Il voto finale, espresso in trentesimi, dipenderà dalla somma aritmetica dei punti ottenuti con ciascuna risposta (1 punto se essa è corretta, 0 se errata od omessa).

Testi consigliati:
- Manuale di Medicina del Lavoro. A cura di F. Tomei et al. Piccin Edizioni, 2018
- W.R. Ott, A.C. Steinemann, L.A. Wallace: “Exposure Analysis” – CRC Taylor and Francis (ISBN– 13: 978-1-56670-663-6). Dispense del corso.
- P.A. Bertazzi, I. Grappasonni. Igiene e Sanità Pubblica. Salute e Ambiente. Piccin Nuova Libreria. 2016.
- Altro materiale fornito dal docente: Saranno fornite e messe a disposizione su piattaforma e-learning le dispense e/o le diapositive proiettate a lezione in formato pdf.

Ricevimento studenti previo appuntamento da concordare via e-mail all’indirizzo: andrea.spinazze@uninsubria.it.