Università degli studi dell'Insubria

DIRITTO TRIBUTARIO

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2017/2018)

Docenti

CECCHETTI MATTEO
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
DIRITTO TRIBUTARIO (IUS/12)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Trimestre
Ore di attivita' frontale: 
52
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore), Esercitazione (12 ore)

Il corso si propone di fornire allo studente la conoscenza dei principi fondamentali del sistema tributario italiano, degli elementi essenziali delle imposte dirette (IRPEF e IRES) e i criteri che regolano la loro determinazione, oltre ad una dettagliata conoscenza delle categorie reddituali che concorrono a formare la base imponibile IRPEF e IRES.
Lo studente dovrà essere in grado di qualificare e determinare le categorie reddituali che possono concorrere a formare il reddito complessivo (redditi fondiari, di capitale, di lavoro autonomo e dipendente, d'impresa e diversi).

E' consigliata l'acquisizione dei crediti relativi al corso di di diritto commerciale.

Il corso, esaminati preliminarmente i fondamenti del sistema tributario italiano, con particolare riguardo alle sue fonti e ai suoi principi ispiratori, ha ad oggetto lo studio e l’approfondimento della disciplina delle imposte sui redditi, con particolare attenzione alle categorie reddituali.
Il programma è il seguente:

- Il principio di riserva di legge (art. 23 Cost.)
- Le fonti e lo Statuto dei diritti del contribuente
- La nozione di tributo (elementi essenziali, esclusioni, esenzioni, assimilazioni)
- I principi di capacità contributiva (art. 53 Cost.) e di imparzialità e buon andamento della Pubblica Amministrazione (art. 97 Cost.)
- La dichiarazione dei redditi
- IRPEF e IRES
. presupposto
. soggetti passivi
. residenza fiscale e stabile organizzazione
. base imponibile
. redditi prodotti in forma associata
. periodo di imposta
. determinazione del reddito complessivo, disciplina delle perdite, oneri deducibili
. determinazione dell’imposta, oneri detraibili
. tassazione separata
. applicazione dell’imposta ai non residenti
- Le categorie di redditi
. redditi fondiari
. redditi di lavoro dipendente e autonomo
. redditi di capitali e diversi
- Il reddito d’impresa:
. nozione di imprenditore fiscale;
. determinazione del reddito (contabilità semplificata e ordinaria) e criteri che presiedono la sua determinazione - art. 109. TUIR;
. i beni relativi all’impresa;
. componenti positivi del reddito d’impresa: in particolare i ricavi, le plusvalenze patrimoniali, l’istituto della participation exemption, dividendi interessi, proventi immobiliari;
. componenti negativi: in particolare gli ammortamenti dei beni materiali, immateriali e gratuitamente devolvibili, gli accantonamenti.

Le prime 10 ore del corso sono dedicate all'illustrazione dei principi generali dell'ordinamento tributario e degli
elementi fondamentali delle imposte sul reddito. Le successive 10 ore sono dedicate all'analisi delle singole
categorie di reddito (1 ora per ogni tipologia, salvo il reddito d'impresa al quale sono riservate almeno 5 ore).

Il corso prevede l’erogazione di lezioni frontali ed esercitazioni in modalità e-learning. E’ vivamente consigliata la frequenza delle lezioni durante le quali è necessario l’uso del Codice Tributario (il più aggiornato) che sarà consultato con continuità in aula.
Potranno essere previsti seminari integrativi volti a migliorare la conoscenza delle tematiche affrontate durante le
lezioni.

L’esame consiste in una prova orale, cui si accede esclusivamente previo superamento di un test a risposta multipla (il cui esito positivo presuppone la corretta risposta ad almeno 12 domande su 15).
Tanto la prova scritta quanto quella orale hanno ad oggetto le tematiche trattate durante il corso. Durante l’esame il codice tributario non può essere consultato.
La prova scritta dura 30 minuti e viene corretta immediatamente dalla Commissione. L'esito viene comunicato agli studenti dopo la correzione. La visione dei compiti con esito insufficiente, a scelta del docente, può avvenire al termine della correzione o in una giornata successiva.
L'esame orale (al quale si accede solo se si è superata la prova scritta) verte su 5/6 domande riferite al programma del corso e finalizzate alla verifica del raggiungimento degli obiettivi di conoscenza del corso. La durata dell'esame orale (10/20 minuti) varia in relazione alla preparazione dello studente (breve se dimostra padronanza degli argomenti).
Per acquisire la sufficienza (18-20/30) è necessaria una franca conoscenza degli elementi essenziali del sistema tributario e delle imposte sul reddito, esposti con linguaggio tecnico e appropriato.
La votazione di:
- 20-24/30 è assegnata a chi dimostra anche una buona conoscenza dei principi, dei criteri di determinazione del reddito e delle imposte e delle categorie di reddito;
- 25-27/30 è assegnata a chi dimostra anche capacita di analisi critica;
- 28-30/30 è assegnata a chi dimostra un'ottima conoscenza ed esposizione della materia, analisi critica, capacità di collegamento interdisciplinare.
Nel caso di piena padronanza degli argomenti trattati, di capacità di analisi critica, e di padronanza del linguaggio giuridico e tecnico il docente può attribuire la lode.
Non sono previste differenze di programma d'esame e di testi di studio per gli studenti frequentanti e non
frequentanti.
Non sono previste modalità aggiuntive di accertamento della preparazione.

TESAURO F., Compendio di diritto tributario, Torino, 2018 (cap. da I a VII, XVII, XVIII, XIX e XX, quest'ultimo limitatamente ai soli paragrafi 1, 2 e 7).

La normativa di riferimento, la cui analisi costituisce parte integrante della preparazione dell’esame, può essere consultata su qualsiasi raccolta di leggi tributarie cartacea o elettronica, purché aggiornata.

Orario di ricevimento
L’orario di ricevimento sarà pubblicato sulla home page del docente.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO GENERALE