PSICOLOGIA CLINICA 1

A.A. di erogazione 2017/2018

 (A.A. 2016/2017)

Docenti

Anno di corso: 
2
Partizione: 
Varese
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
PSICOLOGIA CLINICA (M-PSI/08)
Crediti: 
2
Ore minime di frequenza: 
15
Ore di attivita' frontale: 
20

Fornire agli studenti i fondamenti teorici necessari per applicare le nozioni di psicologia clinica basilari alla pratica professionale infermieristica e gestire con consapevolezza e intenzionalità la relazione con i pazienti e le loro famiglie.

Non sono previsti requisiti né vincoli di propedeuticità.
Per la comprensione degli argomenti è comunque consigliabile che gli studenti abbiano superato l’esame di Psicologia Generale (C.I. Scienze Umane) del I anno.

PSICOLOGIA CLINICA 1
1. Generalità: La Psicologia Clinica nella formazione professionale dell’Infermiere.
Psicologia Clinica: Definizione – Orientamenti – Metodi.
2. Aspetti psicologici della relazione Infermiere-Assistito.
3. Salute, malattia e Qualità di Vita.
4. I bisogni della persona malata e della sua famiglia.
5. L’adattamento alla malattia: malattia acuta e cronica; coping, difese, locus of control, attaccamento e supporto sociale; la malattia come trauma e come crescita personale; la ricerca di senso; spiritualità e religione; le basi neurobiologiche.
6. Sofferenza, dolore, lutto e morte.
7. Malattia e famiglia: l’impatto della malattia sulla famiglia; tipologie familiari, ruoli e adattamento alla malattia.

Slides utilizzate a lezione.
Rossi N. (2004). Psicologia Clinica per le professioni sanitarie. Bologna, Il Mulino.
Kübler Ross E. (1976). La morte e il morire. Assisi, La Cittadella Ed.
Sommaruga M. (2005) Comunicare con il paziente: la consapevolezza della relazione nella professione infermieristica. Roma, Carrocci Faber, 2005.