Università degli studi dell'Insubria

TEORIA, TECNICA E DIDATTICA DEGLI SPORT INVERNALI

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in Scienze Motorie
 (A.A. 2017/2018)
Docenti
CAGLIONI MASSIMILIANO
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITA' SPORTIVE (M-EDF/02)
Crediti: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
24
Dettaglio ore: 
Lezione (24 ore)

Al termine del corso lo studente sara’ in grado di:

- Conoscere la teoria, la tecnica e la didattica di alcune discipline degli sport invernali.

- Acquisire gli strumenti necessari per una preparazione atletica adeguata e finalizzata al tipo di disciplina sportiva in questione, tenendo in considerazione l’età del soggetto.

- Conoscere l’importanza dell’allenamento funzionale

Prerequisiti: 

Non sono previsti requisiti

Le lezioni frontali affronteranno i seguenti argomenti:

1° Introduzione al corso di teoria tecnica e didattica degli sport invernali
Introduzione al corso di T.T.D. degli sport invernali – cenni storici – La F.I.S.I. – Sport su neve – Sport su Ghiaccio – Di quali discipline si occupa la Fisi – Olimpiadi – I giochi olimpici invernali

2° Sci Alpino
La tecnica di base – Metodologia – Schemi motori di base – Le capacità - Le abilità – Che cos’è lo sci e le sue caratteristiche – Le abilità tecniche – Analisi dell’attrezzo utilizzato dallo sciatore – Glossario dei termini tecnici – Gli equilibri nello sci

3° Caratteristiche psicologiche dello sciatore
Concentrazione e Focus attentivo flessibile – Capacità di visualizzazione - Abilità tattica – Reazione all’errore – Motivazione - Determinazione

4° Il bambino e lo sci dai primi passi all’ agonismo
Chi è il bambino – Il bambino e la scuola sci – La fanciullezza 5-7 anni – Il bambino 5-7 anni e la scuola sci – La fanciullezza 8-11 anni - Il preadolescente … non più bambino ma ragazzo - Le categorie a livello agonistico – Tipi di gare – Specialità nelle diverse categorie – L’insegnamento – La gestione degli atleti nel settore giovanile - Metodologia d’insegnamento

5° Lo sci agonistico
I piedi in fase di curva – I movimenti principali – I 4 equilibri trasversali a tutti i livelli – Le forze fisiche - Muscoli e forze – La curva agonistica – Fase di cambio – Le specialità dello sci, alpino analisi tecnica e metodologia d’ allenamento – Gigante GS – Speciale SL – Discesa DH – Super Gigante SG – Super combinata

6° La preparazione atletica nello sci alpino
Programmazione della preparazione atletica riferita ad atleti - Lezione di pre-sciistica riferita ad un gruppo di adulti - Il metodo e la programmazione dell’allenamento – Esercitazione

7° Snowboard
Introduzione – I quattro movimenti – Lateralità – L’attrezzo – Equilibri – La tecnica: Scivolamento; Spigoli; Cambiamento di direzione; Sequenza di curve; Grabbare; Rotazioni; Rotazioni spins; Slining – Baby snowboarder – Freeride – Freestyle – Snowboarder cross

8° Aspetti di preparazione atletica nello snowboard
Metodiche di allenamento – Aspetti riguardanti la preparazione atletica nelle diverse specialità dello snowboarder – L’equilibrio - Elasticità muscolare e la mobilità articolare- P.N.F. – La sensibilita’ cinestesica – Capacita’ senso-percettive - Schema corporeo

9° Lo sci di fondo
L’efficacia del gesto tecnico – Cenni storici – Le tecniche: pattinato e skating; La virata nello sci di fondo e la tecnica di discesa – L’attrezzatura

10° La preparazione atletica nello sci di fondo
Aspetti che caratterizzano la preparazione atletica nello sci di fondo – Gli stimoli - La supercompensazione - L’organizzazione ciclica dello stimolo – La pianificazione – Una seduta di preparazione atletica – Approfondimenti: ATP e le fonti energetiche, i meccanismi energetici o vie metaboliche – L’allenamento aerobico e i suoi adattamenti funzionali - Vo2 Max – Alcuni test per ricavare il Vo2 max - Renge allenanti - Carta dei diritti dei ragazzi allo sport

11° L’allenamento funzionale
Allenamento funzionale – Core - Core training – Esercitazione: Costruiamo insieme un allenamento funzionale per lo sci alpino

12° Test Atletici
L’importanza dei test – Requisiti essenziali di un test – Classificazione dei test – Fattori che possono influenzare un test – Batterie di test (alcuni esempi)

13° No al tecnicismo precoce, si all’allenamento multilaterale
Il gioco – La multilateraralita’ – La cultura sportiva: di cosa parliamo – No al tecnicismo … Si a un allenamento multilaterale e multisportivo – Transfer – I programmi motori generalizzati

Il corso consiste in 24 ore di lezioni frontali attraverso la spiegazione teorica, richiamando aspetti pratici, utilizzando video, esempi concreti e proponendo esercitazioni in aula. (3 CFU). Le lezioni sono supportate dalla proiezione di diapositive PPT. La frequenza alle lezioni prevede un limite massimo delle assenze pari al 50%.

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame sarà orale e presenterà quesiti inerenti al programma. Saranno poste allo studente domande, sia generiche che specifiche. L’obiettivo della prova d’esame e’ verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati, valutando il livello di conoscenza e di approfondimento degli argomenti affrontati.

In particolare:

- Conoscere la teoria, la tecnica e la didattica di alcune discipline degli sport invernali pesera’ per il 30% per la formulazione del voto finale.

- Acquisire gli strumenti necessari per una preparazione atletica adeguata e finalizzata al tipo di disciplina sportiva in questione, tenendo in considerazione l’età del soggetto, pesera’ per il 50% per la formulazione del voto finale

- Conoscere l’importanza dell’allenamento funzionale pesera’ per il 10% per la formulazione del voto finale.

- La padronanza del linguaggio specifico e la chiarezza d’espressione peseranno per il 10% per la formulazione del voto finale

Slides proiettate e fornite dal docente a lezione, scaricabili dal sito e-learning di Ateneo.

Il docente riceve al termine delle lezioni ed e’ disponibile a rispondere alle e-mail.
m.caglioni@uninsubria.it

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2012/2013

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2011/2012

A.A. 2010/2011