Università degli studi dell'Insubria

FISIOLOGIA UMANA 2

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in Scienze Motorie
 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
FISIOLOGIA (BIO/09)
Crediti: 
4
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore)

Questo insegnamento è composto da:

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
L’obiettivo del Corso di Fisiologia Umana 2 è quello di fornire ai laureandi tutte le informazioni necessarie per comprendere, dal punto di vista biofisico-quantitativo, le modalità di funzionamento dei vari organi e sistemi dell’organismo in condizioni normali nonché del loro controllo da parte del sistema nervoso centrale e autonomo e del sistema endocrino

Prerequisiti: 

E' previsto un solo esame finale di Fisiologia Umana volto a verificare la conoscenza dei programmi congiunti dei corsi di Fisiologia Umana 1 e Fisiologia Umana 2.

Contenuti e programma del corso
Il muscolo scheletrico. Contrazione isometrica, isotonica e isovelocità. Scossa singola, clono, tetano. Diagramma forza-lunghezza. Diagramma forza-velocità di contrazione.
Sistema cardiovascolare. Distribuzione del volume di sangue. Velocità, sezione e pressione media nei vari tratti. Caratteristiche meccaniche dei vasi. Legge di Laplace. Legge di Bernoulli. Moto laminare e turbolento. Onda sfigmica. Pressione nei distretti del grande e piccolo circolo. Pressione e volume ventricolare durante il ciclo cardiaco. Gettata cardiaca. Lavoro cardiaco. Scambi di liquido e soluti a livello capillare. Sistema linfatico. Regolazione nervosa ed umorale della pressione arteriosa. Circolo polmonare. Pacemaker cardiaco. . ECG. Recettori, vie afferenti, centro cardioregolatore, vie efferenti.
Sistema respiratorio. Composizione dell’aria atmosferica. Spirometria e volumi polmonari statici. Ventilazione polmonare e alveolare. Meccanica respiratoria statica e dinamica. Scambi di gas. Consumo di O2 e produzione di CO2. Quoziente respiratorio. Equazione dell’aria alveolare. Diffusione alveolo-capillare dei gas respiratori. Trasporto di O2 e CO2 nel sangue. Ipossia. Controllo nervoso e chimico della funzione respiratoria.
Sistema escretore. Filtrazione glomerulare: composizione del filtrato glomerulare. Portata plasmatica e frazione di filtrazione. Clearence renale. Carico tubulare massimo. Tubulo contorto prossimale. Assorbimento obbligatorio di acqua, Na+, Cl-, bicarbonati, aminoacidi, glucosio, urea. Secrezione di H+ e sostanze organiche. Ansa di Henle. Sistema di moltiplicatore in controcorrente della concentrazione ionica. Osmoticità del liquido tubulare ed interstiziale peritubulare nei vari distretti dell’ansa. Funzione dei vasa recta. Tubulo contorto distale e dotto collettore. Effetti di aldosterone ed ormone antidiuretico. Regolazione del volume e della pressione osmotica extracellulare. Volume, composizione e pH dell’urina terminale.
Equilibrio acido base. Sistemi tampone dell’organismo; principio isoidrico. Acidosi e dell’alcalosi fisse e respiratorie. Regolazione respiratoria e renale del pH dei liquidi corporei.
Metabolismo energetico. Sorgenti energetiche: meccanismo alattacido, lattacido glicolitico e aerobio. Potere calorico degli alimenti ed equivalente calorico dell’O2. Azione dinamico-specifica degli alimenti. Debito di ossigeno. Metabolismo basale, di riposo e durante esercizio. Metabolismo e consumo di O2.
Termoregolazione. Equilibrio termico. Meccanismi di produzione e dispersione del calore. Meccanismi fisiologici di controllo omeostatico della temperatura.
Sistema digerente. Caratteristiche generali del tubo digerente. Secrezione salivare, gastrica, pancreatica e biliare. Regolazione della funzione gastrica. Meccanismi di regolazione delle secrezioni gastrointestinali. Ormoni gastrointestinali. Digestione ed assorbimento di glucidi, protidi, lipidi, ioni, vitamine, farmaci, acqua.
Sistema endocrino. Meccanismo di controllo del rilascio e della produzione di ormoni. Ormoni di: ipofisi anteriore e posteriore, tiroide, paratiroide. Pancreas endocrino, omeostasi calorica ed insulina.

Lezioni frontali

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L'esame finale comprenderà tutti gli argomenti dei Corsi di Fisiologia Umana 1 e 2. E' composto di una prova scritta con 40 domande a risposta multipla da svolgere con strumentazione informatica a disposizione dell'Ateneo. L'esito è considerato positivo positivo al conseguimento di un punteggio maggiore di 18/30.

Testi
AA.VV. – FISIOLOGIA UMANA – a cura di F.Grassi, D.Negrini, C.A. Porro - Poletto Editore, Milano
Silverthon - FISIOLOGIA UMANA - Pearson Editore, Milano.

-

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2012/2013

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE