Università degli studi dell'Insubria

PROVA FINALE

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in BIOTECNOLOGIE
 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Lingua/Prova Finale
Crediti: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Dettaglio ore: 
Lezione (1 ore)

Il Corso di Laurea ha come obiettivo formativo quello di preparare i propri studenti a (i) applicare le conoscenze acquisite in situazioni concrete con appropriata conoscenza delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche, (ii)stilare rapporti tecnico-scientifici, (iii) lavorare in gruppo, e (iv) comunicare in maniera adeguata e con autonomia le esperienze formative compiute. Queste capacità sono fondamentali per la collocazione nel mondo del lavoro così come per proseguire con successo in un percorso di ulteriore formazione magistrale. La presentazione di una relazione finale, collegata all'esperienza di tirocinio, è volta nello specifico a dimostrare l’acquisizione di conoscenze ed abilità di una specifica tematica biotecnologica apprese durante l’esperienza di laboratorio, e più in generale a completare il percorso formativo secondo gli obiettivi di cui sopra.

Il superamento della prova finale è subordinato allo svolgimento di un periodo di tirocinio formativo di circa due mesi a tempo pieno presso un laboratorio interno o esterno all’Ateneo dove svolgere un'attività pratica qualificata inerente alle tematiche biotecnologiche trattate del Corso di Laurea (vedi tirocinio).

Alla prova finale sono attribuiti 3 CFU. Consiste nella preparazione e presentazione dell’elaborato preparato alla fine del tirocinio sull’attività sperimentale svolta in laboratorio ( vedi tirocinio) e alla sua discussione davanti ad un commissione di laurea. Lo studente sostiene una presentazione pubblica di circa 10 minuti e una discussione dell'elaborato preparato davanti ad una Commissione apposita composta da docenti del Corso di Studio di Biotecnologie e del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della vita. Previo accordo con il docente guida, la presentazione può essere esposta in lingua Inglese. La presentazione in genere è articolata in una introduzione, scopo del lavoro, metodi utilizzati, risultati ottenuti e conclusioni. La commissione può a fine presentazione chiedere alcuni chiarimenti allo studente sul lavoro fatto, sul suo inquadramento nel panorama scientifico di riferimento e sul significato biotecnologico dell’argomento trattato.

Nel corso del periodo del tirocinio ed in occasione della preparazione dell’elaborato sulla attività svolta, il metodo didattico seguito è il confronto con il docente guida che indica inizialmente allo studente come stendere una relazione tecnico scientifica e come preparare la presentazione finale. Segue una fase di revisione da parte del docente guida sia della relazione che della presentazione con segnalazione delle eventuali criticità, come stimolo alla successiva rielaborazione e approfondimento da parte dello studente.

Nella valutazione della presentazione/discussione della relazione, la Commissione esaminatrice tiene conto di due fattori principali: 1. la presentazione dello studente fatta dal docente guida, che evidenzi l'impegno e la capacità di lavorare in autonomia espresse durante l'attività di tirocinio; 2. la capacità di presentazione dei risultati e la conoscenza generale dell'argomento dimostrata durante la discussione pubblica con la Commissione.
Il voto di laurea è determinato dalla media ponderata dei voti conseguiti nei singoli esami di profitto riportata in centodecimi che la Commissione potrà incrementare di un valore compreso tra 0 e 10 punti, sulla base dei fattori di cui sopra (punti 1 e 2) e considerando, inoltre, la qualità e l'impegno dello studente nello svolgere il tirocinio.
Per le attività svolte all'estero, nell'ambito del Programma Erasmus + Studio o Erasmus + Traineeship, allo studente viene riconosciuto un massimo di 3 punti in aggiunta al punteggio raggiunto dopo la valutazione della prova finale. Nel caso del Programma Erasmus + Studio il riconoscimento è subordinato al conseguimento di almeno 20 CFU/semestre. Qualora il punteggio sia superiore o uguale a 110, la commissione all'unanimità può concedere la lode, su proposta del Presidente della Commissione.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE