Università degli studi dell'Insubria

ECOSISTEMI ACQUATICI E TERRESTRI

A.A. di erogazione 2017/2018

Laurea Magistrale in SCIENZE AMBIENTALI
 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
ECOLOGIA (BIO/07)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
60
Dettaglio ore: 
Lezione (60 ore)

Nel presente corso vengono analizzati i principali ecosistemi presenti sulla Terra mettendo in evidenza le differenti interazioni tra gli organismi e il loro habitat.
La parte più estesa della biosfera è costituita dagli ambienti acquatici e dalle comunità che li popolano. Le acque, infatti, coprono circa tre quarti della superficie del nostro pianeta. La maggior parte degli ecosistemi acquatici consiste in ecosistemi di acqua salata, perché quasi tutta l’acqua presente sulla Terra è raccolta negli oceani e nei mari. Oltre agli ecosistemi marini esistono ecosistemi di transizione e di acqua dolce. A completare la biosfera è presente una varietà molto ampia di ecosistemi terrestri.
Il corso intende fornire gli elementi di base per comprendere le interazioni tra fattori abiotici e biotici che portano alla struttura dei diversi ecosistemi esistenti. Vengono fornite inoltre le basi per una corretta gestione dei diversi ecosistemi nell’ottica delle vigenti normative in ambito Europeo.

Prerequisiti: 

E’ richiesta la conoscenza dell’Ecologia di base

Gli ecosistemi d’acqua dolce (laghi e fiumi) (11 ore)
Caratteristiche chimico-fisiche
Caratteristiche biologiche
Reti trofiche (esempi)

Gli ecosistemi di transizione (11 ore)
Caratteristiche chimico-fisiche
Caratteristiche biologiche
Reti trofiche (esempi)

Gli ecosistemi d’acqua salata (11 ore)
Caratteristiche chimico-fisiche
Caratteristiche biologiche
Reti trofiche (esempi)

L’ecosistema suolo (11 ore)
Caratteristiche chimico-fisiche
Caratteristiche biologiche
Reti trofiche (esempi)

A completamento delle lezioni frontali è prevista una visita ad un istituto di ricerca sugli ecosistemi e la visione di video relativi ai diversi ecosistemi esistenti

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta
Lo studente al termine del corso dovrà aver appreso le principali caratteristiche dei diversi ecosistemi e essere in grado di discutere come le attività antropiche possano determinare effetti negativi sugli ecosistemi acquatici e terrestri; dovrà quindi essere in grado di riportare con esempi concreti quali siano le principali problematiche relative ai diversi ecosistemi. Dovrà padroneggiare le metodologie di studio delle componenti biotiche ed abiotiche dei diversi comparti ambientali, i criteri di prevenzione e gli strumenti normativi per una migliore gestione e tutela degli ecosistemi.

Guida alla conoscenza della biologia e dell’ecologia del suolo. Menta, Perdisa Ed
Ecologia delle acque interne. Bettinetti, Crosa, Galassi, CittàStudi Ed
Biologia marina. Cognetti, Sarà, Magazzù, Libreria Universitaria Ed
Diapositive del corso disponibili sulla piattaforma e-learning in formato .pdf
Eventuale materiale fornito a lezione dalla docente

Orario di ricevimento
Sempre prima e dopo le lezioni e/o concordando un appuntamento (via e-mail) in altri momenti

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE