Università degli studi dell'Insubria

STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE

A.A. di erogazione 2018/2019

Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Sede: 
Como - Sant'Abbondio
Settore disciplinare: 
STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE (SPS/02)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
35
Dettaglio ore: 
Lezione (35 ore)

Il corso si propone di rendere edotti gli studenti di Giurisprudenza che l'ordinamento giuridico dello stato è un prodotto della storia politica, culturale ed economica del tempo nel quale si forma. Queste conoscenze permetteranno ai discenti di non limitare la loro futura carriera professionale ad una serie di concezioni astratte e del tutto avulse dalla realtà.

Agli studenti che sceglieranno questo insegnamento sono richieste:
a) conoscenza di buon livello della storia euro-atlantica dalla caduta dell'impero romano alla fine della guerra fredda;
b) conoscenza di buon livello del pensiero filosofico europeo dalla Scolastica al circolo di Vienna;
c) sviluppate capacità di rielaborazione personale delle nozioni proposte e perfetta conoscenza della lingua italiana nei livelli più alti.

La genesi teologico-politica della sovranità: religione e politica all'epoca di Costantino il Grande ed Eusebio di Cesarea (6 ore circa).
Lo sviluppo della questione politica nel Medioevo tra Agostino d'Ippona e Tommaso d'Aquino (3 ore circa).
La ricapitolazione cinquecentesca: la ripresa delle posizioni eusebiane, agostiniane, gelasiane e la Riforma (3 ore circa).
L'età dell'Ancien Régime e la nuova forma della mediazione politica: da Thomas Hobbes al giusnaturalismo (6 ore circa).
Rivoluzione francese, Controrivoluzione e Romanticismo: Secolarizzazione e fine della mediazione teologico-politica (4 ore circa).
Degenerazione del Sacro e costruzione nichilistica dello Stato contemporaneo (6 ore circa).
Il dibattito attuale (2 ore circa).

Lezione frontale supportata da documentazione fornita durante il corso.

La verifica avverrà attraverso colloqui esclusivamente orali durante i quali i discenti dovranno dimostrare non solo di aver fatte proprie le conoscenze fornite, ma anche una spiccata capacità di interpretazione personale, il tutto con un linguaggio preciso e di alto livello.
La votazione dipenderà dalla partecipazione dimostrata durante le lezioni e la soddisfazione, durante l'esame orale, delle abilità sopraindicate.

Teologia politica, a cura di L. Sartori e M. Nicoletti, Bologna, Edb, 1991.
M. Terni, La pianta della sovranità: teologia politica tra Medioevo ed età moderna, Roma, Laterza, 1995.

Gli studenti frequentanti, oltre che nelle regolari ore di ricevimento, potranno contattare, per approfondimenti e chiarimenti, il docente attraverso la piattaforma WhatsApp.

clicca sulla scheda dell'attività mutataria per vedere ulteriori informazioni, quali il docente e testi descrittivi.