Università degli studi dell'Insubria

DIGITAL ECONOMY

A.A. di erogazione
Insegnamento opzionale

 (A.A. 2017/2018)

Docenti

Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore)

DIGITAL ECONOMY
Il corso è volto a trasmettere i concetti e i modelli base per il management dell’economia digitale dall’analisi competitiva all’implementazione della strategia.

Il corso fornisce una serie di concetti e framework che gli studenti possono direttamente applicare ai problemi strategici che possono incontrare. Durante l’intero corso vi sarà una forte enfasi sul passare da concetti astratti e analisi teoriche alla formulazione di strategie reali di mercato. Le tipologie di imprese analizzate variano dalle start-up, alle medie imprese fino alle grandi multinazionali.

Al termine del corso gli studenti devono dimostrare di comprendere le principali dinamiche dell’economia digitale, i principi della digital transformation, gli effetti di rete, i multisided market, i platform business.

Inoltre, dovranno essere in grado di applicare i principali modelli per l'analisi dell'economia digitale (business model canvas, Blue Ocean strategy, network effects analysis, platform analysis, profit pools) e di saperli applicare a settori e casi aziendali reali.

DIGITAL ECONOMY
Nessuno

DIGITAL ECONOMY
L’obiettivo del corso è illustrare e aiutare ad analizzare il ruolo della digital economy nel contesto competitive attuale.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

1. Lo scenario della digital economy (4 h)
• L’evoluzione di Internet e del settore mobile
• La diffusione dei social network
• I principali trend tecnologici e il loro impatto sulla digital economy: chatbot, realtà aumentata e realtà immersiva, intelligenza artificiale, big data

2. Come analizzare e selezionare i progetti innovativi (4 h)
• Il business model canvas e la sua applicazione
• Il business model canvas applicato alle startup
• Il business model canvas applicato alle aziende esistenti
• Le Blue Ocean strategy e come cercare gli spazi di innovazione
• L’utilizzo della Value pools analysis per individuare le nicchie da sfruttare

3. Analizzare le conseguenze e le dinamiche degli effetti di rete (6h)
• Gli effetti di rete e i casi principali in cui si applicano
• Le strategie nei settori con economie di network
• I business esponenziali: come individuarli e le loro conseguenze
• I mercati multisided e le strategie per affrontarmi
• I platform business e come analizzarli rispetto ai pipeline business

4. La digital transformation e le sue conseguenze (6h)
• La struttura della digital transformation
• Come i prodotti intelligenti e connessi stanno trasformando la competizione
• Come i prodotti intelligenti e connessi stanno trasformando le aziende
• Come definire una strategia per la digital transformation

5. L’applicazione dei modelli di analisi: il caso dei settori Fintech e Insuretech (4 h)
• Il Fintech e come la digital transformation sta trasformando il settore finanziario
• Il P2P lending e la sua evoluzione
• L’evoluzione dei mezzi di pagamento
• Il settore Insuretech e come la digital transformation sta trasformando il settore assicurativo

6. L’applicazione dei modelli di analisi: il caso dell’agenda digitale italiana & Industry 4.0 e i modelli di business per la mobilità del futuro (4h)
• L’evoluzione dell’Agenda Digitale Italiana
• I pilastri dell’Agenda Digitale Italiana
• Car sharing e i nuovi modelli di business per la mobilità
• Il futuro dell’automobile e l’auto elettrica

7. L’applicazione dei modelli di analisi: il caso dei motori di ricerca e i comparison engine (4h)
• Le tipologie di motori di ricerca
• I comparison engine e i loro modelli di business
• I price comparison engine e i loro modelli di business

8. L’applicazione dei modelli di analisi: altri casi analizzati in dettaglio scelti con gli studenti frequentanti (8h)

DIGITAL ECONOMY
Lezioni frontali, discussioni di casi, seminari, assignment a casa.

DIGITAL ECONOMY
L’esame si svolge in forma scritta sui temi trattati durante il corso e nei materiali di riferimento.

La valutazione degli studenti è fatta sulla base della media tra un assignment stabilito in accordo con il docente e un esame scritto basato sull’analisi di un caso reale.

Assignment: 40% del voto finale basato su un documento in forma di business case. Deve essere l’analisi di un business case relativo alla digital economy sottoposto in forma di file PowerPoint, documento Word o di un file PDF. L’obiettivo dell’assignment è di valutare la comprensione e la capacità degli studenti di utilizzare i concetti e i modelli presentati nel corso. Deve essere un’idea originale o l’analisi di un caso esistente. In quest’ultima circostanza, l’argomento dell’assignment deve essere concordato preventivamente con il docente. Non c’è limite di pagine al business case.

Esame scritto: 60% del voto finale basato sull’analisi di un caso aziendale reale utilizzando concetti e strumenti illustrati durante il corso. L’esame è open book (è possibile usare appunti e articoli che formano il programma del corso).

Entrambe le valutazioni dovranno risultare uguali o superiori a 18/30.

DIGITAL ECONOMY
- Shane, Scott. 2014. Technology strategy for managers and entrepreneurs. Pearson. Ch. 14 “Strategy in Networked Industries”.

- Eisenmann, Thomas, Geoffrey Parker, e Marshall W. Van Alstyne. 2006. «Strategies for Two-Sided Markets». Harvard Business Review 84 (10).

- Alstyne, Marshall W. van, Geoffrey G. Parker, e Paul Sangeet Choudary. 2016. «Pipelines, Platforms, and the New Rules of Strategy». Harvard Business Review 94 (4).

- Porter, Michael E., e James E. Heppelmann. 2014. «How Smart, Connected Products Are Transforming Competition». Harvard Business Review 92 (11). Harvard Business School Publication Corp.: 64–88.

- Porter, Michael E., e James E. Heppelmann. 2015. «How Smart, Connected Products Are Transforming Companies». Harvard Business Review 93 (10). Harvard Business School Publication Corp.: 16–96.

- Kane, Gerald C., Doug Palmer, Anh Philips Nguyen, David Kiron e Natasha Buckley. Strategy, Not Technology, Drives Digital Transformation. «MIT Sloan Management Review» (2015).

- Gadiesh, Orit, e James L. Gilbert. 1998. «How to map your industry’s profit pool». Harvard Business Review 76 (3). Harvard Business School Publication Corp.: 149–62.

- Materiale distribuito e illustrato a lezione a disposizione degli studenti sull’elearning del corso

DIGITAL ECONOMY
Il docente sarà a disposizione degli studenti al termine delle lezioni e durante i ricevimenti il cui calendario sarà comunicato all’inizio del corso e indicato su e-learning e sulla home page del docente.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS
Anno di corso: 2
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS