Università degli studi dell'Insubria

SOCIOLOGIA ECONOMICA

A.A. di erogazione 2017/2018
Insegnamento opzionale

Laurea triennale in ECONOMIA E MANAGEMENT
 (A.A. 2015/2016)
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Settore disciplinare: 
SOCIOLOGIA GENERALE (SPS/07)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore)

Il corso si propone di offrire:
Conoscenze: i concetti base della sociologia (società/comunità, autonomia/eteronomia, interazione/integrazione,cittadinanza, processi di socializzazione/de-socializzazione, ecc.); le principali teorie/scuole sociologiche (Hobbes, Marx, Weber, Simmel, Scuola di Francoforte, Benjamin, Polanyi, Foucault, Bauman, ecc.); le trasformazioni avvenute nel mondo del lavoro (dal fordismo alla 'uberizzazione' del lavoro/sharing economy), nel consumo (dai consumi di massa ad Amazon), nella finanza (confronto tra la crisi del 1929 e del 2007, cause ed effetti); nello stato sociale e nella sua crisi; nell'uso delle tecnologie di ieri (catena di montaggio, ecc.)e di oggi e quindi di rete (il 'capitalismo delle piattaforme', gli algoritmi, ecc.). Uno spazio particolare sarà dedicato al rapporto tra economia, tecnica/rete, individuo e democrazia.
Abilità: grazie alle conoscenze, acquisire il 'saper analizzare criticamente e autonomamente' (questo il risultato atteso) i processi sociali di ieri e di oggi legati all’economia e alla tecnica o dipendenti dall’economia, dalla tecnica e dalle loro trasformazioni.

Nessun prerequisito particolare. A parte la curiosità e il desiderio di comprendere i meccanismi e i processi sociali innescati dall’economia e dall'innovazione tecnologica, del passato e di oggi.

Premessa: il programma è analogo per studenti frequentanti e non frequentanti.

Introduzione: cos’è la Sociologia economica. E cos'è l’economia capitalista.
Modelli di società (tratti da Dostoevskij, Mandeville, Riesman, Saramago, ecc.)Il 'mito della caverna', di Platone.
La Costituzione italiana e il suo modello socio-economico.
I concetti-guida: società e/o comunità. Autonomia e/o eteronomia. Interazione e/o integrazione. Effetto-rete.
Teorie sociologiche: Hobbes e il Leviatano. Il sovrano assoluto e l’economia. Rousseau. Saint-Simon, Comte e la società industriale. Adam Smith e la 'mano invisibile'. Karl Marx (valore d'uso/valore di scambio;l’alienazione; le classi sociali; il fetisimo e la reificazione).
Il denaro, secondo G. Simmel.
M. Weber. Il capitalismo e l’etica protestante.
L’ordoliberalismo tedesco. Il neoliberismo austro-americano.
La nascita dell’homo oeconomicus, secondo M. Foucault: discipline e biopolitiche; governamentalità e potere pastorale; meccanismi di veridizione.
Il capitalismo come religione (W. Benjamin).
La ‘grande trasformazione’, secondo Polanyi.
La Scuola di Francoforte, la Teoria critica e l’industria culturale.
La legge e/o la norma; differenze, effetti.
Il lavoro e la sua organizzazione: dal fordismo-taylorismo al postfordismo/lean production, alla rete e alla sharing economy e alla ‘uberizzazione’ del lavoro. Il sindacato, ieri e oggi. La quarta rivoluzione industriale (digitale).
Produzione & consumo/consumismo. Il ‘lavoro’ di consumo.
Vetrine, vetrinizzazione: dalla società dei consumi allo spettacolo delle merci e di sé (secondo Codeluppi). L'impresa come 'comunità di lavoro' e le 'brand community'.
I sistemi autopoietici (N. Luhmann).Nuovi modelli di impresa.
Apparati tecnici, 'forme tecniche' e 'forme sociali' (G. Anders).
Dalla 'modernità pesante' alla 'modernità liquida', secondo Z. Bauman.
Nascita, sviluppo e crisi dello stato sociale.
La globalizzazione e la finanziarizzazione dell’economia (L. Gallino). La crisi del 2007 e
i suoi effetti sociali.
La globalizzazione e le trasformazioni del lavoro. Globalizzazione e/o democrazia-sovranità.
Le nuove disuguaglianze sociali. Cos’era la ‘solidarietà’. I diritti sociali.
Il tempo e lo spazio; l’economia e il governo del tempo.Velocità e accelerazione.
L’economia e la rete: società della conoscenza e/o taylorismo digitale. Big Data. Potere degli algoritmi e machine learnig. Il 'capitalismo delle piattaforme'. Il 'capitalismo delle emozioni'.
Il tecno-capitalismo.E il difficile rapporto tra economia, società e democrazia.

Lezioni tematiche frontali, ma con discussione e riflessione critica in aula. Inoltre, analisi di temi di attualità e loro confronto con il passato.
Non sono previsti lavori di gruppo.
La partecipazione alla riflessione in aula sarà parte della valutazione individuale all'esame.

Esame finale solo orale (e voto espresso in trentesimi), con valutazione della conoscenza dei contenuti appresi e della capacità di valutare criticamente i processi analizzati creando link/comparazioni/aggiornamenti.
Tali modalità di esame sono analoghe per frequentanti e non frequentanti.
Non sono previste prove intermedie.

Il Corso ha come testo base obbligatorio il volume:
L. Demichelis, 'Sociologia della tecnica e del capitalismo', FrancoAngeli, 2017.

Per specifici argomenti o per la loro integrazione/aggiornamento, altri materiali potranno essere caricati sulla piattaforma e-learning.

Testo di lettura (consigliato): S. Rodotà, 'Solidarietà', Laterza, 2014.

Ricevimento Studenti: ogni martedì (festività e agosto esclusi), dalle 12.00 alle 13.00. Oppure, a richiesta.

E-mail: lelio.demichelis@uninsubria.it

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE