Università degli studi dell'Insubria

PERFORMANCE MEASUREMENT

A.A. di erogazione 2017/2018
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore)

Il corso intende offrire agli studenti l’opportunità di apprendere le più recenti tecniche di misurazione delle performance, di sperimentarne l’efficacia in particolari contesti organizzativi, di sviluppare adeguate capacità di progettazione e di analisi di sistemi di controllo specificatamente orientati a supportare la realizzazione e la revisione delle strategie aziendali.

Il corso magistrale richiede conoscenze di base in materia di bilancio, contabilità generale e contabilità dei costi, nonché degli strumenti tipici di programmazione e controllo economico finanziario.

Il corso è incentrato sui Sistemi di Misurazione e di Controllo delle Performance (PMCS) utilizzabili in aziende complesse. Esso articola in 4 blocchi didattici, complementari: 1) La valutazione dello stato di salute di un’impresa e della sostenibilità di una strategia di crescita; 2) Gli strumenti per la valutazione dell’economicità delle alternative strategiche; 3) La progettazione dei sistemi di misurazione delle performance; 4) L’allineamento tra strategia, obiettivi e comportamenti.
PARTE 1 - La valutazione dello stato di salute di un’impresa e della sostenibilità di una strategia di crescita
- I sistemi di misurazione delle performance (SMP) per la gestione strategica delle imprese;
- Le differenti funzioni e livelli dei SMP;
- La valutazione dello stato di salute di un’impresa attraverso la riclassificazione e l’analisi di bilancio, per indici e flussi, per un apprezzamento delle condizioni di redditività, liquidità e solvibilità;
- La valutazione delle condizioni di sostenibilità futura della crescita attraverso una lettura strategica dei dati di bilancio.
PARTE 2 - Gli strumenti per la valutazione dell’economicità delle alternative strategiche
- La valutazione delle condizioni di sostenibilità futura di una strategia attraverso l’elaborazione del Profit Plan: come si elabora un Profit Plan; i cicli Profit Plan (il ciclo del profitto, il ciclo di cassa, il ciclo del ROE);
- La valutazione della redditività di un business attraverso la Variance Analysis: la valutazione dell’efficacia competitiva (varianze di quota di mercato, varianze dei ricavi, varianze di volume) e la valutazione dell’efficienze operativa (varianze dei costi variabili e dei costi “non” variabili).
PARTE 3 – La progettazione dei sistemi di misurazione delle performance
- La misurazione delle performance e l’impatto sui comportamenti: la responsabilizzazione economica e le tipologie di centri di responsabilità economica;
- La misurazione delle performance divisionali: il ROI e il reddito residuale; l’Economic Profit e l’ Economic Value Added (EVA).
PARTE 4 – L’allineamento tra strategia, obiettivi e comportamenti
- La misurazione delle prestazioni in ottica multidimensionale: i modelli di reporting integrato;
- La Balanced Scorecard: il collegamento tra la strategia e le misure di performance. Vantaggi e limiti della BSC.

Lezioni frontali, discussioni di casi, testimonianze aziendali, attività sul campo o progetti individuali e di gruppo.

Per i frequentanti
L’esame consiste in due prove parziali scritte, collocate rispettivamente a metà e a fine corso, o in un'unica prova generale da sostenersi nella 1° sessione d’esami a chiusura del corso (sessione estiva).
Esse sono composte da piccoli casi/incident/esercizi, e domande di teoria. I primi necessitano per una verifica dell’acquisita capacità di analisi ed elaborazione di dati riferiti a situazioni aziendali concrete, mentre le domande aperte tendono a verificare la comprensione di concetti e definizioni appresi dai libri di testo. Il superamento con voto positivo (≥18/30) della prima prova parziale consente l’accesso alla seconda prova. Le prove hanno punteggio massimo di 31/30. La votazione di sintesi delle 2 prove parziali è la media dei due voti conseguiti, arrotondata per eccesso.
Per l’assegnazione del voto finale saranno oggetto di valutazione:
➢ Le due prove parziali (ciascuna con un peso del 35% sulla valutazione complessiva) oppure la prova generale (con un peso del 70% sulla valutazione complessiva);
➢ I lavori di gruppo (30% della valutazione complessiva). I lavori di gruppo verranno valutati alla luce dei seguenti criteri: chiarezza espositiva della presentazione scritta e/o orale, rigore della forma/metodo di lavoro, esaustività/completezza della trattazione, originalità.
Per i non frequentanti (gli studenti che non hanno svolto l’assignment) l’esame è scritto ed ha la stessa struttura dell’esame per frequentanti, casi/incident/esercizi e domande di teoria.

Ai fini del superamento dell’esame si consigliano i seguenti testi e materiali didattici:
• R. SIMONS, Sistemi di controllo e misure di performance, Egea, Milano 2004
• Lucidi, esercizi e altro materiale reso disponibile sulla piattaforma e-learning

Orario di ricevimento
Prof. ssa ANNA MARIA ARCARI - anna.arcari@uninsubria.it +39 0332 395540
Prof. ssa ANNA ISIDE PISTONI - anna.pistoni@uninsubria.it
Il calendario dei ricevimenti studenti è disponibile sulla pagina personale dei docenti. stessi.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: INTERNATIONAL ENTREPRENEURSHIP & BUSINESS