Università degli studi dell'Insubria

ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

A.A. di erogazione 2017/2018
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in ECONOMIA E MANAGEMENT
 (A.A. 2016/2017)

Docenti

TANDA ALESSANDRA
Anno di corso: 
2
Partizione: 
Cognomi M-Z
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI (SECS-P/11)
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
60

Il corso fornisce gli elementi di conoscenza di base con riferimento alla funzione, alla struttura e ai contenuti operativi essenziali dei mercati e degli intermediari finanziari nonché alle caratteristiche funzionali e agli elementi di costo e rendimento dei principali strumenti finanziari.
Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di comprendere e rappresentare:
-Le differenti funzioni dei mercati e degli intermediari finanziari e i fattori di complementarietà tra di essi;
-Le principali caratteristiche distintive delle tipologie dei contratti finanziari (bancari, assicurativi e previdenziali, di mercato) e la loro capacità di essere risposta alle esigenze di risparmiatori e imprese;
-I contenuti operativi e le fonti di redditività e di costo di banche, compagnie di assicurazione e altre tipologie di imprese finanziarie specializzate (società di gestione del risparmio, intermediari creditizi specializzati, società mercato);
-Le motivazioni e gli obiettivi della regolamentazione e della vigilanza su intermediari e mercati.

Una comprensione dei contenuti del corso è facilitata dalla conoscenza di elementi di micro e macroeconomia, di matematica finanziaria, di diritto privato e commerciale e di management.

PARTE I - IL SISTEMA FINANZIARIO: FUNZIONI, STRUTTURA, MERCATI, INTERMEDIARI E REGOLAMENTAZIONE
1. Le funzioni del sistema finanziario
2. I contratti finanziari e i rischi dell’attività di intermediazione finanziaria
3. La funzione di intermediazione
4. La moneta e i sistemi di pagamento
5. La funzione di trasmissione della politica monetaria (cenni)
6. I mercati finanziari: aspetti definitori
7. Gli intermediari finanziari
8. La regolamentazione e la vigilanza

PARTE II - STRUMENTI, PRODOTTI E SERVIZI FINANZIARI

9. Le operazioni finanziarie
10. Valore della moneta e valutazione delle attività finanziarie
11. Le scelte finanziarie delle imprese e delle famiglie
12. Titoli di debito e di capitale

Nella pagina di e-learning del corso è pubblicato e aggiornato periodicamente il piano delle lezioni e degli argomenti trattati.

Il corso è impostato su lezioni frontali. Potranno essere organizzati alcuni seminari e, se necessario, alcune ore di esercitazione sui temi degli elementi di base della valutazione degli strumenti finanziari.

L’esame viene svolto in forma scritta e verte su 10 domande riferite al programma del corso e finalizzate alla verifica del raggiungimento degli obiettivi di conoscenza del corso. Delle 10 domande che compongono la prova scritta, 6 sono con risposta breve (definizioni) e 4 con risposta articolata. La prova è sufficiente se sono risposte con esito positivo almeno il 70% delle domande.
Durante il corso agli studenti saranno messi a disposizione nella pagina di e-learning, nel corso delle lezioni, alcuni test di verifica del proprio apprendimento, che non hanno valore per la determinazione del voto finale, ma la cui periodica esecuzione è funzionale alla preparazione per la prova intermedia e per l’esame. Per gli studenti che scelgono una modalità di partecipazione attiva al corso è prevista una prova intermedia. La prova intermedia è svolta in forma scritta ed è composta da 5 domande (di cui 3 a risposta breve – definizioni- e 2 a risposta articolata).

Testi obbligatori:

Per la parte I del corso (Prof. Schena)
A. Ferrari- E. Gualandri- A. Landi- P. Vezzani (2016), Il sistema finanziario: funzioni mercati e intermediari, Quinta Edizione, G. Giappichelli Editore, Torino, capitoli I, II, III, IV (solo i paragrafi 1 e 2), V (solo il paragrafo 1), VI, VII ( Riquadro 1 e Riquadro 2 in lettura).

Per la parte II del corso (Dott. Tanda)
A. Ferrari - E. Gualandri - A. Landi - V. Venturelli - P. Vezzani (2017), Strumenti e prodotti finanziari: bisogni di investimento, finanziamento, pagamento e gestione dei rischi , G. Giappichelli Editore, Torino, capitoli I, II, III (da pag. 41 a pag. 46; paragrafi 3.1, 3.2, 4), IV (da pag. 79 a pag. 91; paragrafi 2.2; 2.3; 2.4), V (paragrafi 1 e 3.2), VI (paragrafi 1, 3.2.1, 3.2.2).

Il materiale didattico (lucidi utilizzati nel corso delle lezioni) e letture e documentazione di riferimento vengono messi a disposizione nella piattaforma di e-learning del corso, con il procedere delle lezioni. I lucidi sono resi disponibili di volta in volta prima della lezione relativa.
NON SONO PREVISTE NÉ AUTORIZZATE DISPENSE O APPUNTI DELLE LEZIONI.

Durante lo svolgimento del corso informazioni di dettaglio sul corso e sull'esame e materiale didattico saranno messi a disposizione nella pagina di e-learning.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE