Università degli studi dell'Insubria

CHIMICA ANALITICA 2

A.A. di erogazione 2019/2020

Laurea triennale in CHIMICA E CHIMICA INDUSTRIALE
 (A.A. 2017/2018)
L'insegnamento è composto da diversi moduli, consultare il dettaglio nella sezione Moduli.
Anno di corso: 
3
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ore di attivita' frontale: 
120

Il corso si propone di fornire di conoscenze di base teoriche ed applicate dell'analisi chimica strumentale. Il corso si propone inoltre di fornire conoscenze pratiche dell'analisi chimica strumentale, attraverso attività di laboratorio. I risultati di apprendimento attesi, in termini di conoscenze, comprendono per la parte teorica:
a)valutazione delle prestazioni dei protocolli analitici;
b)metodi di calibrazione strumentale;
c)spettrometria assorbimento atomico ed emissione atomica;
d)spettrometria di massa;
e)gas-cromatografia;
f)tecniche ifenate quali GC-MS, ICP-MS, LC-MS.
I risultati di apprendimento attesi per la parte pratica, in termini di conoscenze, comprendono:
a)calibrazione di strumenti analitici;
b)metodi di estrazione e preconcentrazione;
c)metodi di attacco di solidi per via umida;
d)determinazioni GC-FID, GC-ECD, GC-TCD, GC-MS;
e)determinazioni HPLC-UV/Vis;
f) determinazioni ETAAS e ICP-MS;
g)determinazioni FTIR.
Per quanto riguarda la capicità di applicare le conoscenze, lo studente dovrà dimostrare di aver compreso le organizzazioni hardware delle diverse tecniche strumentali illustrate nel corso e di essere in grado di elaborare approfonditamente i risultati delle determinazioni effettuate in laboratorio.

Conoscenze generali derivanti dagli insegnamenti di chimica, matematica e fisica del primo anno, nonché dell’insegnamento propedeutico di Chimica analitica I. Conoscenze di base sull'utilizzo di fogli di calcolo elettronici.

Il modulo teorico prevede l’erogazione di 48 ore di lezioni in aula. Il modulo di laboratorio prevede l’erogazione di 12 ore di lezioni in aula e 60 ore di attività in laboratorio.

L’esame prevede il superamento di una prova scritta e di due prove orali. La prova scritta prevede due domande discorsive sugli argomenti trattati nel corso teorico, un esercizio di calcolo relativo ad una delle determinazioni viste in laboratorio ed un esercizio di statistica. L’orale della parte teorica prevede due domande su tutti gli argomenti trattati nel modulo teorico. L’orale della parte di laboratorio prevede due domande su tutti gli argomenti trattati nel modulo di laboratorio.
Il voto finale del corso sarà la media dei voti acquisiti nello scritto, nei due orali e nella valutazione dell’attività svolta in laboratorio.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE