Università degli studi dell'Insubria

LINGUA SPAGNOLA ED ESERCITAZIONI DI LINGUA SPAGNOLA (I ANNO)

A.A. di erogazione 2017/2018

 (A.A. 2017/2018)
L'insegnamento è composto da diversi moduli, consultare il dettaglio nella sezione Moduli.
Anno di corso: 
1
Crediti: 
11
Ore di attivita' frontale: 
180

Il corso di Lingua Spagnola I è di durata annuale e consta di 60 ore di lezione e 60 ore di esercitazioni (60 lezione + 60 esercitazione, 30+30 per ogni semestre). È rivolto agli studenti del primo anno e come tale si pone l’obiettivo generale di fornire solide fondamenta per l’apprendimento della lingua spagnola parlata e scritta, al fine di raggiungere una competenza di livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento (QCER) o un livello B.1.1. del Plan Curricular del Instituto Cervantes (consultabile in internet:
http://cvc.cervantes.es/ensenanza/biblioteca_ele/plan_curricular/niveles...).

Non sono richiesti, il corso comincia dal livello iniziale.

Primo semestre: Fonética y fonología; Del sonido a la escritura y de la escritura al sonido; Partes del discurso (el sustantivo, el adjetivo, los determinantes, el artículo (determinado e indeterminado, los posesivos, los demostrativos, numerales y ordinales, los indefinidos; Los pronombres personales (de sujeto, de complemento directo, de complemento indirecto, combinatoria); El verbo (primera parte: formas no personales: infinitivo, gerundio y participio, modo indicativo, presente, pretérito perfecto, pretérito imperfecto, pretérito indefinido, pretérito pluscuamperfecto); Usos de HAY; Contraste HAY – ESTAR; Principales diferencias entre SER – ESTAR; Principales diferencias entre PARA – POR; Principales reglas de acentuación.

Secondo semestre (raggiungimento del livello B.1.1. del Plan Curricular):
Partes del discurso: el verbo II: futuro de indicativo, simple y compuesto, regular e irregular. Morfología y usos. Perífrasis de infinitivo, gerundio y participio (usi corrispondenti alle funzioni descritte nel QREL). Imperativo, regular e irregular. Presente de subjuntivo. Morfología y usos. Condicional simple y compuesto: morfología y usos. Partes del discurso: preposiciones y locuciones prepositivas. Marcadores y conectores del discurso. Sintaxis de las oraciones subordinadas: comparativas; causales; finales; adjetivas; sustantivas; condicionales.

Per quanto riguarda i contenuti lessicali, culturali, discorsivi, le strategie pragmatiche, le abilità socioculturali, ecc., si farà riferimento al livello B1 del QREL. Più specificamente si vedano le pp. 99-149 del vol. I e le pp. 11-670 del Vol II del Plan Curricular del Instituto Cervantes (Biblioteca Nueva, Madrid, 2007).

Il corso prevede 60 ore di lezioni frontali e 60 di esercitazioni.

Gli argomenti di volta in volta oggetto di studio saranno specificati nel dettaglio sulla piattaforma di e-learning Moodle e corrisponderanno ai contenuti grammaticali, pragmatici, funzionali, nozionali, testuali, prosodici (sistema fonetico-fonologico in chiave contrastiva spagnolo-italiano), ortografici e discorsivi descritti per il livello A1-A2 nel primo semestre e B.1.1. nel secondo semestre. Le lezioni comprenderanno un’introduzione teorica e una parte applicativa, orientata alla lettura, alla traduzione (sia dallo spagnolo verso l’italiano sia dall’italiano in spagnolo) e all’analisi di testi.

Le esercitazioni di lingua spagnola costituiscono una parte fondamentale del corso, per questo è vivamente consigliata la frequenza. Tutti gli studenti troveranno sul sito della piattaforma di e-learning del corso slide, riassunti, schede con esercizi di varia tipologia che saranno corretti in aula e di cui saranno comunque rese disponibili online le correzioni. Per essere considerato frequentane lo studente, alla fine dell’anno, dovrà aver completato almeno il 60% di schede, lavori scritti, traduzioni, presentazioni orali oggetto della “valutazione continua”; altrimenti sarà considerato non frequentante.

Per gli studenti frequentanti il voto finale terrà conto della valutazione continua: una media dei test settimanali, la presentazione orale e due lavori scritti. Lo studente che avrà completato almeno un 60% del lavoro messo a disposizione sulla piattaforma e avrà superato i due esami parziali, non dovrà sostenere lo scritto finale e si presenterà direttamente all’esame orale.

Per gli studenti frequentanti il voto finale terrà conto della valutazione continua: una media dei test settimanali, la presentazione orale e due lavori scritti. Lo studente che avrà completato almeno un 60% del lavoro messo a disposizione sulla piattaforma e avrà superato i due esami parziali, non dovrà sostenere lo scritto finale e si presenterà direttamente all’esame orale.
Per gli studenti non frequentanti la verifica avverrà interamente tramite l'esame scritto e orale finale.

Prove d’esame:
L’esame finale comprende un accertamento (scritto e orale) delle abilità acquisite e un colloquio con il docente responsabile del corso.

Prova scritta: lo studente dovrà superare le seguenti parti per un totale di 100 punti (con una media superiore al 60% per ognuna di esse).
- cloze test (30/30): inserimento di elementi grammaticali o lessicali negli spazi vuoti di un testo;
- espressione scritta o composizione (20/20): redazione di un breve testo senza dizionario;
- comprensione auditiva (10/10) risposta a quesiti su un testo orale;
- comprensione testuale (10/10) risposta a quesiti su uno o più testi;
- prova di traduzione (30/30) dall’italiano in spagnolo (con possibilità di usare dizionari monolingui, bilingui, di sinonimi, ecc.).

Gli studenti in possesso di certificazione DELE di livello B1 potranno convalidare le prime quattro prove ma dovranno sostenere comunque la prova di traduzione che sostituirà i 30 punti della prova orale del DELE.

Gli studenti che avranno superato la prova scritta saranno ammessi alla prova orale (la validità della prova scritta è pari a un anno solare). Gli studenti che possiedono un certificato DELE di livello B1 possono farsi sostituire il voto della prova orale DELE con quello della traduzione per sostenere successivamente la prova orale sul programma di letture indicato.

Prova orale: colloquio con il docente su argomenti relativi ai testi letti durante l’anno (racconti brevi, riassunti disponibili sulla piattaforma, ecc.) e alle schede on line affrontati nell’ambito del corso ufficiale. Per acquisire il livello di competenza linguistica richiesto, lo studente potrà avvalersi del materiale caricato sulla piattaforma digitale e lavorare in modo autonomo, aiutandosi con gli strumenti (manuali, grammatiche, dizionari, ecc.) consigliati in bibliografia. Per quanto riguarda la parte orale dell'esame, lo studente dovrà saper rispondere a domande teoriche sulla grammatica, traduzione, ecc. e a domande mirate a dimostrare la propria competenza comunicativa (fare un riassunto, paragonare due capitoli, ecc.) sulle letture obbligatorie per l’esame orale (vedi supra).

Ci saranno due esami parziali scritti; gli studenti che li abbiano superati con esito positivo e che abbiano completato il programma di schede di esercizi (on line) saranno esentati dal sostenere la prova scritta finale. Dovranno comunque sostenere una prova orale con il docente responsabile del corso che formulerà il giudizio finale. Ulteriori dati ed informazioni relativi al corso saranno forniti tramite la piattaforma di e-learning, consultabile sul sito dell’università.

* Testi di appoggio per il lavoro in aula:

Esercitazioni:

- AA.VV (2011): Vía Rápida (A1/A2/B1) Libro del alumno, Barcelona, Difusión (ISBN: 9788484436553)
- AA.VV (2011): Vía Rápida (A1/A2/B1) Cuaderno de ejercicios, Barcelona, Difusión (ISBN: 9788484436560)

Per un lavoro autonomo, si consigliano testi di esercizi (i testi comprendono pagine con le risposte agli esercizi):

- ARAGONÉS Luis (2009): Gramática de uso del español para extranjeros 1, Milano, Hoepli
- AA.VV. (2006): Gramática básica del estudiante de español, Madrid, Difusión.

* Testi richiesti come materia d'esame: nel primo semestre lo studente leggerà i testi che sono disponibili alla piattaforma e-learning. Nel secondo semestre lo studente leggerà due testi letterari (romanzo breve, antología di racconti brevi, ecc.) che sceglierà e concorderà con i professori di lingua spagnola.

* Grammatiche di riferimento. Manuali con schemi grammaticali utili per il lavoro autonomo:

- AA.VV. (2006): Gramática básica del estudiante de español, Madrid, Difusión.
- AA.VV. (2008): Pronombres personales, Ed. Difusión, Barcelona, 2008.
- ARAGONÉS Luis  (2009): Gramática de uso del español para extranjeros 1, Milano, Hoepli.
- CARRERA DÍAZ, Manuel (1997): Grammatica spagnola, Laterza, Bari.
- GÓMEZ TORREGO, Leonardo (2009): Gramática didáctica del español, S.M., Madrid
- LOZANO ZAHONERO María (2010): Gramática de referencia de la lengua española, Milano, Hoepli.
-

* Dizionari di riferimento:

Monolingua:
- AA.VV. (2006): Clave. Diccionario de uso de español actual, Madrid, SM
- AA.VV. (1996): Diccionario Salamanca de la lengua española, Madrid, Santillana

Bilingui:
- AA.VV. (2007): Dizionario Medio Spagnolo, Milano, Garzanti
- AA.VV (2005): Espasa Paravia. Il dizionario Spagnolo Italiano, Italiano Spagnolo, Torino, Paravia

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE