Università degli studi dell'Insubria

STATISTICA SOCIALE

A.A. di erogazione 2017/2018
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in SCIENZE DEL TURISMO
 (A.A. 2017/2018)

Docenti

CANTALUPPI GABRIELE
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
STATISTICA SOCIALE (SECS-S/05)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
35
Dettaglio ore: 
Lezione (35 ore)

L’insegnamento si propone di fornire le conoscenze di base per l’analisi, la descrizione e l’interpretazione dei dati statistici, evidenziando le possibilità di applicazione in ambito economico e sociale con particolare riferimento alle problematiche attinenti agli ambiti delle scienze del turismo e dei beni culturali. L’insegnamento privilegia sia gli aspetti metodologici che quelli applicativi e specifici del corso di studio fornendo gli strumenti necessari per affrontare le analisi di tipo quantitativo oggetto degli insegnamenti che sono proposti al secondo semestre del primo anno e al secondo e terzo anno.

La capacità di leggere e interpretare i dati in senso statistico costituisce un tipo di competenza trasversale a tutte le figure professionali che il corso di studio intende formare.

I risultati di apprendimento attesi sono i seguenti:
- acquisizione e capacità di impiegare in modo adeguato concetti, terminologia e metodi propri dell’analisi statistica descrittiva;
- capacità di classificare i dati in prospetti e tabelle;
- capacità di riassumere i dati attraverso appropriati indici sintetici di posizione e variabilità;
- capacità di costruire e interpretare numeri indici semplici e composti;
- capacità di studiare le relazioni intercorrenti tra due caratteri mediante l’utilizzo di misure di connessione e di modelli di regressione.

I prerequisiti consistono nella conoscenza delle nozioni di base di aritmetica a livello del primo biennio della scuola superiore. Sarà cura del docente titolare del corso richiamare ed effettuare il consolidamento delle nozioni necessarie.

L’insegnamento prevede una prima parte dedicata all’analisi statistica univariata (circa metà del corso) una seconda parte dedicata all’analisi dei rapporti statistici (numeri indici – circa un sesto del corso) e una terza parte dedicata all’analisi statistica bivariata (la restante parte del corso).

Introduzione e Analisi Statistica Univariata
(circa 18 ore di didattica, ovvero circa 3 crediti)
Elementi Introduttivi
- Definizione e finalità della Statistica descrittiva
- Le fasi di un’indagine statistica: raccolta, classificazione, spoglio dei dati, elaborazione e interpretazione dei risultati (unità statistiche, caratteri e modalità, distribuzioni di frequenza)
- Statistica descrittiva e statistica induttiva
Analisi Statistica Univariata
- Rappresentazione grafica dei dati
- Definizione e proprietà degli indici di posizione
- Medie analitiche o potenziate (aritmetica, quadratica, geometrica, armonica)
- Medie non analitiche (moda, mediana e percentili)
- La variabilità e la mutabilità statistica
- Misure assolute di variabilità (varianza, differenze medie)
- Misure assolute di mutabilità/eterogeneità
- Indici relativi e normalizzati

Rapporti Statistici
(circa 6 ore di didattica, ovvero circa 1 credito)
- Definizione e proprietà dei numeri indici
- Numeri indici a base fissa e a base mobile, semplici e composti
- Indici sintetici dei prezzi e delle quantità
- Numeri indici composti: Laspeyres, Paasche, Fisher
- Cenni ai principali numeri indici calcolati dall’Istat

Analisi Statistica Bivariata
(circa 11 ore di didattica, ovvero circa 2 crediti)
- Analisi delle distribuzioni condizionate
- Definizione di indipendenza stocastica
- Connessione, dipendenza e correlazione
- Misure della connessione (fra due caratteri qualitativi)
- Misure della dipendenza
- Studio della relazione in media fra due caratteri
- La funzione di regressione
- Scomposizione della varianza totale e rapporto di correlazione
- Interpolazione statistica fra medie condizionate (la retta di regressione)
- Misure di dipendenza lineare
- Il coefficiente di correlazione lineare
- Cenni al problema della previsione

Lezioni frontali (35 ore, comprensive di esercitazioni e soluzione di homeworks).

L’esame è scritto e orale.
La prova scritta consta di due parti:
- la prima parte è composta da 3 esercizi relativi alle tre parti del corso e attribuisce un punteggio massimo di 19/31 punti, la durata è di 90 minuti.
- la seconda parte è composta da 6 domande teoriche a risposta chiusa; ciascuna risposta corretta attribuisce un punteggio di 2 punti; ciascuna risposta errata una penalizzazione di -0.5 punti; eventuali risposte non date non attribuiscono, invece, punteggio o penalizzazione. Il punteggio massimo è 12/31, la durata è di 18 minuti.
Si può accedere alla prova orale solo se il punteggio conseguito nella prima parte della prova scritta è non inferiore a 10/19 punti e il punteggio totale conseguito nelle prove scritte è non inferiore a 17/31 punti.
La prova orale consta di un solo quesito e attribuisce un punteggio compreso tra -4 e +4 punti.
L’esame è volto a valutare innanzitutto capacità di ragionamento e rigore analitico sui temi oggetto del corso, nonché proprietà di linguaggio e abilità comunicative.

Gli appunti del corso sono disponibili nella dispensa
Boari G., Cantaluppi G. (2017) Note di statistica descrittiva e primi elementi di calcolo delle probabilità, EDUCATT, Università Cattolica del S. Cuore, Milano. ISBN 978-88-9335-076-1
Syllabus: Sezioni 1-10,11 (lettura),12-14,15 (solo esercizi finali),16-17,18 (fino a slide 18.31), 19 (solo slide 19.5 e 19.11), 21 (solo slide 21.1-21.8), 22 (solo slide 22.1-22.8)

Testi di approfondimento consigliati (a scelta)
Frosini B.V. (2009) Metodi statistici: teoria e applicazioni economiche e sociali, Carocci, Roma. ISBN: 978-88-430-4763-5
Zanella A. (2000) Elementi di statistica descrittiva, CUSL, Milano. ISBN: 9788881322732

Letture di approfondimento consigliate (facoltative)
European Union, Eurostat (2012) Methodological manual for tourism statistics, Eurostat, Methodologies and Working papers, Publication office of the European Union, Luxembourg. ISBN: 9789279347641
http://ec.europa.eu/eurostat/documents/3859598/5923373/KS-RA-11-021-EN.PDF
Pasetti P. (2002) Statistica del turismo, Carocci, Roma. ISBN: 9788843022694
Predetti A. (1996) I Numeri Indici. Teoria e pratica dei confronti temporali e spaziali, Giuffrè, Milano. ISBN: 9788814133121

Basi dati
Istat: dati.istat.it sezione Servizi-Turismo
Eurostat:http://ec.europa.eu/eurostat/web/tourism/data
http://ec.europa.eu/eurostat/web/tourism/statistics-illustrated

Sulla piattaforma e-learning è disponibile ulteriore materiale didattico utilizzato a lezione.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE