Università degli studi dell'Insubria

PIANIFICAZIONE E GESTIONE EMERGENZE

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento opzionale

 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
ANESTESIOLOGIA (MED/41)
Crediti: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
26
Dettaglio ore: 
Lezione (22 ore), Esercitazione (4 ore)

L''obiettivo fondamentale del corso consiste nel conoscere e saper affrontare condizioni di emergenza clinica.
Le conoscenze che si intendono far acquisire consistono nel saper riconoscere, saper monitorare e gestire diverse condizioni cliniche critiche che possono mettere in pericolo di vita il paziente nel primo soccorso.
Le abilità che lo studente deve acquisire sono: 1. sapersi orientare nella gestione dell''approccio iniziale del politraumatismo e dello shock, dell''insufficienza respiratoria acuta, 2. saper gestire una rianimazione cardiopolmonare di base e la defibrillazione, 3. conoscere gli elementi fondamentali dell''organizzazione del soccorso sanitario in caso di disastro per la sicurezza e salute delle vittime superstiti e dei soccorritori.

Prerequisiti: 

Non sono previsti vincoli di propedeuticità.

Primo Soccorso lesioni scheletriche (ore 2)
Ferite e ustioni, congelamenti (ore 2)
Emorragie e uso laccio emostatico (ore 2)
Perdite di coscienza e convulsioni (ore 1)
Morsi e punture di animali (ore 1)
Intossicazioni acute (ore 2)
Principi di pianificazione in medicina delle catastrofi (ore 8)
Il soccorso extra-ospedaliero e la risposta dell''ospedale in caso di catastrofe (ore 6)

“Urgenze ed emergenze - Istituzioni” di Chiaranda M., Piccin Ed - Padova, IV edizione 2016; pagine 725;
“European Resuscitation Council Guidelines for Resuscitation 2015” Resuscitation 2015, 95:1-80 (section 1); 81-99 (section 2 BLS adult and automated external defibrillation)”

Corso Integrato