Università degli studi dell'Insubria

ANTROPOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

A.A. di erogazione 2019/2020

Laurea triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE (M-DEA/01)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Conoscenza esauriente dei contenuti proposti e del lessico disciplinare; pertinenza nell’uso degli elementi metodologici propri della disciplina nell’ambito di analisi e studi di carattere multidisciplinare; capacità d’integrare gli strumenti scientifici dell’antropologia culturale nell’ambito dell’argomentazione critica; conoscenza dei problemi, delle fonti e delle metodologie essenziali per la ricerca sul campo nelle scienze umane.

L'insegnamento non richiede propedeuticità.
Per una migliore comprensione degli argomenti che saranno trattati nella parte monografica è suggerito un preventivo sommario ripasso dei momenti salienti della storia del Giappone, per il quale si può utilmente consultare una voce enciclopedica on-line.

L'insegnamento prevede una parte generale e una parte monografica.
La parte generale intende introdurre gli studenti alla teoria e alla storia del pensiero antropologico, fornendo loro gli strumenti essenziali per l’analisi dei fenomeni culturali e per il lavoro con le fonti che derivano dalla ricerca sul campo. L'insegnamento si volge in particolare ai fenomeni culturali connessi alla comunicazione e ai sistemi espressivi.
La parte monografica propone due articolati case study: il primo sul Primitivismo nell’arte del Novecento; il secondo sulla fotografia dell’esotismo e la Scuola di Yokohama.

Lezione frontale di carattere induttivo (step by step), confermata sia dallo scambio d’opinioni ed esperienze dei partecipanti, sia nel confronto riassuntivo con il docente sui temi trattati. La metodologia didattica è orientata affinché ciascuno studente frequentante sia in grado di produrre autonomamente un documento finale di lavoro (paper) e si avvale dell’ausilio di sussidi di carattere multimediale e di esercitazioni guidate sul campo.
L’articolazione dell’insegnamento è di carattere intensivo, con alternanza di lezioni introduttive e brevi riepiloghi e verifiche dei contenuti.

L’esame conclusivo verterà sui contenuti sopra sinteticamente descritti, eventualmente aggiornati sulla base degli argomenti effettivamente trattati.
La prova orale consisterà in un colloquio volto a saggiare il raggiungimento degli obiettivi dell’insegnamento. La prova scritta durerà due ore e consisterà in dieci domande a risposta aperta. La prova sarà valutata assegnando a ciascuna risposta un punteggio variabile da zero a tre punti, a seconda del livello di conoscenza della materia.
Supereranno le prove tutti i candidati che avranno raggiunto una votazione pari o maggiore di 18/30.
Su motivata richiesta dello studente, la prova d’esame potrà essere svolta, oltre che in italiano, anche in una delle seguenti altre lingue: castigliano, catalano, francese, inglese, portoghese, tedesco.

La preparazione dell’esame richiede lo studio dei testi fondamentali, dei testi di approfondimento e degli schemi e appunti di lavoro che sono forniti agli studenti sul Portale di e-learning dell’Università degli Studi dell’Insubria. Si tratta di dispense, presentazioni multimediali e altri materiali didattici, periodicamente aggiornati, la cui conoscenza è parte integrante del programma d’esame.
I testi fondamentali sono i seguenti:
1. Schultz Emily A. & Lavenda Robert H., Antropologia culturale, trad. it., Zanichelli, Bologna 2015. Terza edizione italiana. ISBN 978-88-08-15131-5.
2. Campione Francesco Paolo, Novecento Primitivo. L’arte e lo sguardo sull’altro, Electa, Milano 2019. ISBN 978-88-918-2068-6
3. Campione Francesco Paolo, La Scuola di Yokohama. La fotografia nel Giappone dell'Ottocento, Giunti (Esovisioni/10), Firenze 2015. ISBN 978-88-09-82686-1.

La Lista ragionata dei testi consigliati è a disposizione sul Portale di e-learning, per chi volesse approfondire autonomamente uno o più argomenti trattati durante le lezioni.
L’accesso alle riviste scientifiche è possibile dal Portale di e-learning.
Eventuali aggiornamenti del presente documento saranno comunicati nella homepage del docente o sul Portale di e-learning.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE