Università degli studi dell'Insubria

FISIOLOGIA UMANA

A.A. di erogazione 2016/2017

 (A.A. 2016/2017)
Anno di corso: 
1
Partizione: 
Como
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
FISIOLOGIA (BIO/09)
Crediti: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore minime di frequenza: 
33
Ore di attivita' frontale: 
44

L’obiettivo del Corso di Fisiologia Umana sarà quello di fornire ai laureandi tutte le informazioni necessarie per comprendere, dal punto di vista biofisico-quantitativo, le modalità di funzionamento dei vari organi e sistemi dell’organismo in condizioni normali nonché del loro controllo da parte del sistema nervoso centrale e autonomo e del sistema endocrino.

Prerequisiti: 

Per sostenere l'esame finale di Fisiologia Umana è necessario, sulla base della propedeuticità prevista dal regolamento didattico, aver precedentemente superato l'esame di Anatomia Umana

Contenuti e programma del corso
Sistema nervoso:
Potenziale di membrana a riposo. Costante di tempo e spazio delle fibre nervose. Potenziale d'azione e sua propagazione. Sinapsi. Giunzione neuromuscolare. Codificazione neuronale. Integrazione sinaptica. Sistemi sensoriali. Riflessi monosinaptici e plurisinaptici. Sensibilità tattile e cinestesica. Recettori tattili. Fusi neuromuscolari:. Organi muscolo-tendinei del Golgi. Sensibilità termica e dolorifica. Apparato vestibolare. Sensibilità acustica, visiva, olfattiva e gustativa. Controllo motorio. L'unità neuromotoria. I riflessi spinali. Mantenimento della postura. Coordinazione motoria. Vie afferenti, efferenti. Movimento volontario. Aree corticali. Sensibilità dolorifica. Sistema trigeminale. Nocicezione nel cavo orale
Distribuzione del volume di sangue. Velocità, sezione e pressione media nei vari tratti. Caratteristiche meccaniche dei vasi. Legge di Laplace. Legge di Bernoulli. Moto laminare e turbolento. Onda sfigmica. Pressione nei distretti del grande e piccolo circolo. Scambi di liquido e soluti a livello capillare. Sistema linfatico. Regolazione nervosa ed umorale della pressione arteriosa. Circolo polmonare. Circolo coronarico.
Potenziale di riposo e d'azione delle cellule miocardiche. ECG. Recettori, vie afferenti, centro cardioregolatore, vie efferenti. Pressione e volume ventricolare durante il ciclo cardiaco. Gettata cardiaca. Lavoro cardiaco.
Composizione dell'aria atmosferica e pressioni parziali dei gas. Volumi polmonari statici. Ventilazione polmonare e alveolare. Diagramma pressione-volume del polmone e della parete toracica. Depressione intrapleurica. Lavoro respiratorio. Consumo di O2 e produzione di CO2. Quoziente respiratorio. Equazione dell'aria alveolare. Diffusione alveolo-capillare dei gas respiratori. Trasporto di O2 e CO2 nel sangue. Curve di dissociazione del sangue per O2 e CO2 Rapporto ventilazione-perfusione. Regolazione nervosa della ventilazione.
Volume e composizione ionica dei compartimenti intracellulare ed extracellulare. Filtrazione glomerulare. Clearence renale. Carico tubulare massimo. Assorbimento di acqua, Na+, Cl-, bicarbonati, aminoacidi, glucosio, urea. Secrezione di H+ e sostanze organiche. Ansa di Henle. Osmoticità del liquido tubulare ed interstiziale peritubulare nei vari distretti dell'ansa. Funzione dei vasa recta.
Sistemi tampone dell'organismo. Principio isoidrico. Acidosi e dell'alcalosi fisse e respiratorie Regolazione respiratoria e renale del pH dei liquidi corporei.
Sorgenti energetiche: meccanismo alattacido, lattacido glicolitico e aerobio. Potere calorico degli alimenti ed equivalente calorico dell'O2. Debito di ossigeno. Metabolismo basale, di riposo e durante esercizio.
Funzione dei muscoli scheletrici. Contrazione isometrica, isotonica e isovelocità. Scossa singola, clono, tetano. Diagramma forza-lunghezza. Diagramma forza-velocità di contrazione
Caratteristiche generali del tubo digerente. Secrezione salivare, gastrica, epatica e pancreatica. Movimenti peristaltici e loro regolazione. Ormoni gastrointestinali. Digestione e assorbimento di glucidi, protidi, lipidi, ioni (Fe2+, Ca2+, ecc.), vitamine, farmaci, acqua. Bilancio idrico nel tubo digerente. Struttura, meccanismo di funzionamento e controllo degli ormoni.
Funzione ormonale di: ipofisi anteriore, posteriore e intermedia; midollare e corticale delle ghiandole surrenali; tiroide, paratiroide, pancreas endocrino, parete intestinale, gonadi

Testi
AA.VV. – FISIOLOGIA DELL'UOMO - a cura di P.E Di Prampero e A. Veicsteinas - Casa Editrice Edi-Ermes, Milano
AA.VV. – FISIOLOGIA – a cura di P.Scotto, P. Mondola - Poletto Editore, Milano

Modalità di verifica dell'apprendimento
La valutazione finale viene effettuata tramite una prova, eseguita mediante supporto informatico (PC), che consiste in 40 domande a risposta multipla da risolvere in 1 ora. I quesiti, inerenti l'intero programma, sono volti a stabilire la conoscenza e capacità di comprensione (60%), la capacità di applicare conoscenza e comprensione (30%), e la capacità di apprendimento (10%) degli argomenti trattati nel corso.
Per superare la prova scritta lo studente deve ottenere un punteggio di 18/30.

Corso Integrato

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2012/2013

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2011/2012

Anno di corso: 1
Curriculum: