Università degli studi dell'Insubria

FISICA

A.A. di erogazione 2016/2017
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2016/2017)

Docenti

MAZZI ELIO GABRIELE
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
FISICA SPERIMENTALE (FIS/01)
Crediti: 
12
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
112
Dettaglio ore: 
Lezione (80 ore), Esercitazione (32 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi

1. Lo scopo principale è di far sì che gli studenti apprendano le leggi fondamentali della Fisica classica.
2. Piú in generale il corso vuole contribuire all’apprendimento da parte degli studenti del metodo scientifico.
3. In particolare si vuole che gli studenti imparino ad analizzare, affrontare e risolvere in modo autonomo i problemi di Fisica che verranno man mano proposti durante il corso.

Prerequisiti: 

Conoscenze di base di calcolo.

Contenuti e programma del corso

Strumenti di base
Il concetto di misura in Fisica. Calcolo vettoriale. Prodotto scalare e prodotto vettore.

Cinematica del punto materiale
Velocità e accelerazione. Moti rettilinei. Moti in due e tre dimensioni. Moti parabolici e moti circolari. Cinematica dei moti relativi.

Dinamica del punto materiale
Il principio d'inerzia. Le leggi della dinamica. Gli attriti. Moti armonici. Piccole oscillazioni. Forze apparenti.

Leggi di conservazione
Lavoro ed energia. Campi di forza conservativi. Impulso e quantità di moto. Momento angolare e momento torcente. Centro di massa per sistemi di particelle. Le equazioni cardinali. Urti elastici e anelastici.

Meccanica del corpo rigido
Momento d’nerzia. Rotazione di un corpo rigido. Moti rototraslatori. Statica del corpo rigido.

Gravitazione
Legge di gravitazione universale. Leggi di Kepler.

Meccanica dei fluidi
La pressione. Statica dei fluidi. Dinamica dei fluidi.

Elettrostatica
La carica elettrica. Il campo elettrico. Flusso di un vettore. Il teorema di Gauss. Applicazioni del teorema di Gauss. Il potenziale elettrostatico. Il teorema di Stokes. Il campo elettrostatico nei conduttori. La capacità elettrica. I condensatori. Condensatori e dielettrici.

Elettrodinamica
La corrente elettrica. Conservazione della carica elettrica. Le leggi di Ohm. L'effetto Joule. La forza elettromotrice. Le leggi di Kirchhoff. I circuiti RC.

Magnetostatica
Il campo magnetico. Azioni magnetiche su una corrente. La legge di Biot e Savart. Flusso di induzione magnetica. Il teorema di Ampère. Applicazioni del teorema di Ampère.

Induzione elettromagnetica
La legge di Faraday. Il campo elettrico indotto. Legge generale dell'induzione elettromagnetica. Legge di Lenz e conservazione dell'energia. I circuiti RL. Campi magnetici indotti. Circuiti LC. Circuiti RLC.

Tipologia delle attività didattiche

Il corso si sviluppa due parti, di cui la prima (40 ore), riguardante la Meccanica e i Fluidi, viene tenuta dalla Dott.ssa Alessia Allevi, mentre la seconda (40 ore), riguardante l'Elettromagnetismo, è tenuta dal Dott. Romualdo Santoro.
Le lezioni frontali, in cui verranno introdotti i concetti teorici del corso, sono supportate da diverse ore (32 ore) di esercitazione.

Testi e materiale didattico

D. Halliday, R. Resnick, J. Walker, Fondamenti di Fisica. Meccanica, termologia, elettrologia, magnetismo, ottica (CEA). Il testo si può trovare anche diviso in due volumi.

Modalità di verifica dell’apprendimento

Gli appelli dʼesame si svolgeranno nei periodi di sospensione, vale a dire al termine del primo e del secondo semestre. Lʼesame consisterà in una prova scritta fatta di problemi e domande di carattere teorico. Al termine del primo semestre gli studenti potranno svolgere la prima prova parziale, dedicata alla prima parte del corso (Meccanica classica e Fluidi). Al termine del secondo semestre, chi avesse superato con voto almeno sufficiente la prima prova, potrà svolgere la seconda prova parziale, dedicata all’elettromagnetismo. Chi non avesse superato il primo scritto può ripetere l’esame o sostenere entrambe le prove, relative alle due parti del corso, nellʼambito dello stesso appello. Il voto dʼesame sarà ottenuto come media delle due prove scritte. Non sono previste prove orali.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE