Università degli studi dell'Insubria

FISIOPATOLOGIA UMANA E TECNICHE FISIOLOGICHE

A.A. di erogazione 2018/2019

Laurea triennale in SCIENZE BIOLOGICHE
 (A.A. 2016/2017)

Docenti

FESCE RICCARDO GIUSEPPE
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
FISIOLOGIA (BIO/09)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
60
Dettaglio ore: 
Lezione (60 ore)

- comprensione dei meccanismi di base di mantenimento dell'omeostasi cellulare e dell'organismo, dei processi di adattamento che permettono il recupero delle funzioni normali a fronte di danno reversibili, e dei processi che conducono a danno irreversibile
- comprensione e distinzione dei fattori eziologici e dei maccanismi patogenetici, e di conseguenza dei possibili approcci di intervento preventivo, sintomatico e "disease modifying" nelle patologie
- comprensione del normale funzionamento del sistema cardiocircolatorio e dei problemi meccanici e idrodinamici che possono comprometterne la funzione
- comprensione del ruolo del rene nel mantenimento dell'omeostasi di liquidi e soluti nell'organismo e della pressione ematica, e dei meccanismi e processi che possono interferire con tale controllo alterandolo
- comprensione del ruolo e dell'interazione dei principali sistemi ormonali e delle loro possibili disfunzioni
- comprensione degli aspetti specifici della sofferenza neuronale e della patogenesi delle principali malattie dello sviluppo neuronale, dell'eccitabilità e neurodegenerative
- comprensione del funzionamento delle principali metodologie di indagine elettrofisiologica onn invasiva (elettromiogramma, elettrooculogramma, ECG, EEG)
- capacità di eseguire semplici registrazioni elettrofisiologiche non invasive
- capacità di identificare quantificare i parametri derivabili dalle principali registrazioni elettrofisiologiche non invasive
- capacità di leggere e interpretare gli aspetti più rilevanti dei tracciati risultanti

Prerequisiti: 

- buona conoscenza dei principali aspetti della biologia e biochimica cellulare, della genetica, della biologia molecolare
- adeguata conoscenza della fisiologia generale e dei sistemi

1. Fisiopatologia cellulare
o dall'omeostasi al danno reversibile e irreversibile
o i meccanismi di sofferenza cellulare: mancanza di ATP, sofferenza mitocondriale, ROS, calcio-ioni, UPR, proteasoma, accumulo e deposito di aggregati
o la suscettibilità particolare di specifici tipi cellulari e neuronali a processi di sofferenza cellulare
o i fattori “non cell-autonomous” nella sofferenza cellulare
o il ruolo neuroprotettivo e neurotossico della glia
2. sistema cardiocircolatorio
o attività meccanica del cuore e sua regolazione
o insufficienza cardiaca congestizia, meccanismi di compenso, scompenso cardiaco
o shock, fisiopatologia, decorso verso l'irreversibilità, interventi terapeutici
o circolazione periferica: ossigenazione e scambi, ischemia
o circolo coronarico, perfusione cardiaca, angina e infarto
o gittata, pressione, lavoro cardiaco, fabbisogno di ossigeno
o attività elettrica del cuore e sua regolazione
o alterazioni della attività elettrica, patogenesi delle aritmie
o aspetti fisiologici e indicazioni diagnostiche dell'elettrocardiogramma
3. controllo dei liquidi e dei soluti
o il rene come sistema di eliminazione
o il rene come sistema di controllo omeostatico della composizione dei liquidi corporei
o il controllo del volume dei liquidi corporei
o il controllo a breve e lungo termine della pressione arteriosa
o il controllo del pH dei liquidi corporei
4. endocrinologia, fisiopatologia ormonale
o endocrinologia dello sviluppo
o endocrinologia dello stress
o endocrinologia sessuale
o ormoni e controllo omeostatici integrati (volume ematico, glicemia, temperatura corporea...)
5. fisiopatologia dei processi infiammatori
o necrosi, apoptosi, UPR (unfolded protein response), proteasoma, autofagia, mitofagia
o aspetti umorali e cellulari dell'infiammazione
6. fisiopatologia neuronale
o fisiopatologia del sistema nervoso periferico
o fisiopatologia dell'eccitabilità (canali ionici, funzione sinaptica, mielina)
o fisiopatologia neuronale: i processi di sofferenza neuronale
o fisiopatologia neuronale: il ruolo neuroprotettivo e neurotossico della glia

- lezioni frontali
- esercitazioni pratiche con sistema di registrazione elettrofisiologica non invasiva multifunzione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

esame orale:
- lo studente può preparare una breve relazione su na patologia di sua scelta, che deve considerare gli aspetti genetici, biochimici, molecolari, fisiologici e patogenetici, piuttosto che gli aspetti clinici
- almeno un'altra domanda verrà posta, su un tema generale della fisiopatologia trattato durante le lezioni

- Fisiologia Umana - Conti - EdiErmes
- o qualunque testo di fisiologia
- gli studenti hanno a disposizione le slide delle lezioni e possono approfondire le patologie discusse attraverso ricerche in internet

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: BIOMEDICO

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: BIOMEDICO

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: BIOMEDICO