Università degli studi dell'Insubria

GESTIONE PROGETTI SOFTWARE

A.A. di erogazione 2017/2018

Laurea triennale in INFORMATICA
 (A.A. 2016/2017)

Docenti

L'insegnamento è condiviso, tecnicamente "mutuato" con altri corsi di laurea, consultare il dettaglio nella sezione Mutuazioni
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI (ING-INF/05)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Il corso presenta le tecniche necessarie per organizzare, pianificare e controllare il processo di sviluppo del software allo scopo di ottenere il prodotto software desiderato con costi e tempi prevedibili e con il livello di qualità richiesto.
In particolare, vengono illustrate: tecniche di modellazione del processo di sviluppo, tecniche per la misurazione del processo e del prodotto software, metodi di stima dei costi e dei tempi di sviluppo, notazioni e tecniche per la pianificazione, per il controllo dell’avanzamento, per il monitoraggio e controllo dei rischi, per la pianificazione e controllo della qualità.
Gli argomenti in programma sono selezionati sulla base di una consolidata base di conoscenze e metodi. A questo proposito, il corso si ispira alla "A Guide to the Project Management Body of Knowledge", del Project Management Institute, anche anche se non si propone di esserne perfettamente conforme, soprattutto riguardo alla completezza della trattazione, che è naturalmente molto più limitata.

Il corso vuole anche abituare lo studente al linguaggio tecnico del settore, con particolare riferimento alla terminologia in lingua inglese.
Al termine di questo corso lo studente:

- conosce la natura dei diversi tipi di semilavorati software;
- conosce la natura e le problematiche del processo di sviluppo del software;
- conosce i diversi tipi di cicli di vita del software, sa scegliere quelli maggiormente adatti per specifiche applicazioni e sa costruire modelli di processo di sviluppo;
- conosce e sa applicare le tecniche di gestione dei progetti, incluse tecniche di stima dei costi e di pianificazione dell'allocazione delle risorse;
- conosce e sa applicare le tecniche di analisi, classificazione, valutazione e gestione dei rischi;
- conoscenza le tecniche e dei processi di modifica controllata del software.

Grazie alla capacità –sviluppata durante tutto il corso– di rapportare puntualmente tecniche, metodi e strumenti alle problematiche dello sviluppo, lo studente sviluppa la capacità di apprendere nuove tecniche, metodi e strumenti, e anche ad affinare ed adattare autonomamente quanto appreso nel corso.

È richiesta la conoscenza delle problematiche fondamentali dello sviluppo di software.
È opportuna una buona conoscenza della lingua inglese scritta per la comprensione di alcuni documenti e materiali rilevanti.

I processi di sviluppo del software (16 ore).
La natura del prodotto SW. I processi di sviluppo del software: caratteristiche tecniche e problematiche organizzative. Cicli di vita del software (a cascata, prototipale, RAD, evolutivo, a spirale, RUP). I processi software agili – aspetti tecnici e gestionali. Extreme programming. SCRUM. Modellazione del processo.

La misura e la stima delle caratteristiche del processo (18 ore).
Le dimensioni del software e la loro misura. Lines of code, Function points, COSMIC function points. Misure di coesione, coupling, complessità e altre caratteristiche rilevanti del software. Tecniche di misurazione basate su modelli. Metodi di stima. L’analisi dei dati e la costruzione di modelli di stima. COCOMO e COCOMO II.

Pianificazione e controllo (14 ore).
Pianificazione: problematiche, tecniche (WBS) e notazioni (Gantt, PERT). Gestione e controllo dei progetti. Gestione del rischio. Software Configuration Management e change management.

Lezioni frontali per complessive 48 ore.

L'esame consiste in una prova scritta della durata di due ore (senza l'aiuto di appunti o libri). La prova scritta consiste nella risposta a domande per la verifica delle conoscenze degli aspetti più propriamente concettuali e nello svolgimento di esercizi volti sia a verificare le conoscenze acquisite sia a valutare quanto l’esaminando sia in grado di individuare le principali caratteristiche di un problema gestionale e di suggerire azioni correttive o comunque in grado di limitare gli effetti negativi, mostrando così l’acquisita capacità di identificare gli elementi di teoria da utilizzare.

Le slide usate a supporto delle lezioni sono disponibili sul sito dell’e-learning dell’Università. Sul sito dell’e-learning dell’Università sono anche disponibili materiale di interesse e link a siti rilevanti.

Il docente riceve su appuntamento (sandro.morasca@uninsubria.it).

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE