Università degli studi dell'Insubria

INFORMATICA

schede informative

Il corso di laurea magistrale in Informatica ha come scopo la formazione di laureati che possiedano conoscenze di alto livello e capacità professionali adeguate allo svolgimento di attività di ricerca, progettazione e coordinamento nei vari ambiti di applicazione delle scienze informatiche. Il corso ha inoltre l'obiettivo di fornire una solida conoscenza metodologica e la capacità di applicare il metodo scientifico, presupposti fondamentali per comprendere ed
assimilare le costanti innovazioni che caratterizzano le scienze informatiche.
Per la realizzazione degli obiettivi formativi sopra enunciati sono previste lezioni frontali, esercitazioni pratiche, corsi di laboratorio e l'uso (anche via Internet) di strumenti informatici di supporto alla didattica.

Autonomia di giudizio: 

  • Risultati di apprendimento attesi. Capacità di ragionare criticamente e di porre in discussione scelte progettuali e implementative. Capacità di sviluppare ragionamenti e riflessioni autonome e indipendenti. Consapevolezza dell'esistenza di diversi approcci metodologici alternativi per la progettazione e analisi di sistemi, comprensione della loro rilevanza.
  • Metodi di apprendimento. Le attività di esercitazione e di laboratorio, nonché gli elaborati personali e i progetti di gruppo, e la prova finale offrono allo studente le occasioni per sviluppare in modo autonomo le proprie capacità decisionali e di giudizio. Esse offrono anche la capacità di reperire e vagliare fonti di informazione, dati, letteratura.
  • Metodi di verifica. Valutazioni espresse al termine dei vari insegnamenti previsti dal piano di studi. Valutazione dell'attività di tesi e dell'elaborato finale.

Abilità comunicative: 

  • Risultati di apprendimento attesi. Capacità di comunicazione scritta, fondata sull'impiego di terminologia e linguaggi tecnici appropriati. Capacità di presentare e valutare criticamente per iscritto in maniera chiara, coerente e concisa idee e argomentazioni tecniche e metodologiche. Capacità di elaborare in maniera compiuta e coerente una dissertazione originale di ricerca su un tema complesso, anche mediante l'impiego di appropriati supporti tecnologici.
  • Metodi di apprendimento. Le abilità comunicative scritte ed orali sono sviluppate frequentando gli insegnanti relativi alle attività formative che prevedono la preparazione di relazioni e documenti scritti, la partecipazione a gruppi di lavoro nella realizzazione di progetti, l'esposizione orale dei medesimi e le relative prove di verifica. L'acquisizione delle abilità comunicative è prevista inoltre tramite la redazione della tesi di laurea e la discussione della medesima.
  • Metodi di verifica. Valutazioni espresse al termine dei vari insegnamenti previsti dal piano di studi. Valutazione della tesi di laurea e dalla discussione della medesima.

Capacità di apprendimento: 

  • Risultati di apprendimento attesi. Capacità di organizzare le proprie idee in maniera critica e sistematica. Capacità di identificare, selezionare e raccogliere informazioni mediante l'uso appropriato delle fonti rilevanti. Capacità di utilizzare biblioteche, banche dati, archivi e repertori cartacei ed elettronici per accedere alle informazioni scientifiche e documentarie rilevanti. Capacità di organizzare e realizzare un piano di studio indipendente. Capacità di riflettere sulla propria esperienza di apprendimento e di adattarla in risposta a suggerimenti e stimoli da parte dei docenti o dei colleghi. Capacità di riconoscere la necessità di ulteriori studi e di apprezzare il ruolo di modalità di apprendimento innovative e di attività aggiuntive di ricerca. Capacità di progettare ed elaborare un lavoro di ricerca indipendente, ancorché guidato da un supervisore.
  • Metodi di apprendimento. Le capacità di apprendimento sono conseguite nel percorso di studio nel suo complesso, con riguardo in particolare allo studio individuale previsto, alla preparazione di progetti individuali e all'attività svolta per la preparazione della prova finale.
  • Metodi di verifica. L'acquisizione delle competenze e delle abilità sopra indicate è innanzitutto giudicata mediante le valutazioni espresse al termine dei vari insegnamenti previsti dal piano di studi. Inoltre un elemento essenziale di tale valutazione è costituito dalla valutazione dell'attività di tesi svolta dal relatore e dalla valutazione dell'elaborato di tesi.