Università degli studi dell'Insubria

Corso di Alta Formazione “Linguaggio e stereotipi di genere” - progetto “Comunicazione, Educazione e Diritti” (CED) - I edizione

Anno Accademico 2017/2018
Corso di Alta Formazione “Linguaggio e stereotipi di genere” - progetto “Comunicazione, Educazione e Diritti” (CED) - I edizione

Direttore
BIAVASCHI PAOLA
Durata: 16 ore
Descrizione del corso

L’Università degli Studi dell’Insubria – Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate (Corsi di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e Magistrale in Scienze e tecniche della Comunicazione), in collaborazione con docenti dei Diparti-
menti di Scienza e Alta Tecnologia e di Diritto, Economia e Culture e in collaborazione con la Consigliera di Parità della Provincia di Varese, propone la prima edizione del corso di formazione professionalizzante: “Linguaggio e stereotipi di genere” (CORSO CED N. 1).
Il corso conferirà, con la partecipazione alle lezioni (minimo 85%) e il superamento della verifica finale, l'Attestato di partecipazione. Il Corso CED darà diritto al riconoscimento di 2 CFU utilizzabili nel percorso dei corsi di studio in Scienze della Comunicazione (ulteriori attività formative) e in Scienze e Tecniche della Comunicazione (altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro). Tali CFU saranno alternabili, a scelta, con 6 punti seminario di approfondimento per  l’acquisizione di 2 punti in più nella valutazione della tesi di laurea.

Tutti i dettagli nel bando.

Requisiti di accesso

Il corso, aperto a chi è in possesso del diploma di scuola media superiore. In mancanza di tale titolo si potrà partecipare in qualità di uditore. Gli uditori conseguiranno l’Attestato di partecipazione, senza il riconoscimento dei 2 CFU.

Obiettivi formativi

Il corso “Linguaggio e stereotipi di genere” intende fornire una chiave di lettura efficace e avanzata dei fenomeni collegati ai problemi della parità di genere nel linguaggio stereotipato della società e dei mass media, attraverso una proposta interdi-
sciplinare coinvolgente i piani psicologico, linguistico, giuridico, pubblicitario, politico e amministrativo.
La realizzazione di tale progetto prevede tra l’altro un’attività scientifica mirata alla produzione di materiale didattico di analisi e discussione a supporto e integrazione dell’attività di didattica frontale, in un ambito generale di sostegno alla qualificazione di prestazioni, rivolto principalmente ad: amministratori locali, giornalisti, studenti, docenti, pubblicitari, operatori della comunicazione ecc.

Per informazioni

Per informazioni relative all’organizzazione del Corso contattare la seguente email: paola.biavaschi@uninsubria.it.

Iscriviti

Saranno ammessi al corso al massimo 60 (sessanta) iscritti, tra partecipanti effettivi e uditori. Il corso sarà avviato solo al raggiungimento del numero minimo degli iscritti pari a 8 (otto) e comunque solo qualora sia garantito il pareggio di bilancio.
La lista degli ammessi sarà inviata via e-mail a tutti gli iscritti prima dell'inizio del corso.
La quota di iscrizione per ogni partecipante è fissata in € 50 (cinquanta/00) da versare in un'unica soluzione all'atto di iscrizione.

Modalità di selezione 
Ordine cronologico di presentazione della domanda.

L'iscrizione al corso dovrà essere perfezionata entro il giorno 2 maggio 2018.

Tutti i dettagli nel bando:

Elenco ammessi

Documenti

Direttore
BIAVASCHI PAOLA
Durata: 16 ore