Virus, ma non solo: ottava edizione di «Scienza e fantascienza»

Giovedì, 8 Ottobre 2020
.

Ritorna anche quest’anno «Scienza & fantascienza», ciclo di seminari per gli studenti di Scienze della Comunicazione ma anche per il pubblico esterno, giunto alla sua ottava edizione e organizzato da Paolo Musso, docente del Dipartimento di Scienze umane per l’innovazione e il territorio, in collegamento con il suo corso di «Scienza e fantascienza nei media e nella letteratura», unico in Italia a trattare questi argomenti. Quest’anno gli incontri si terranno via Teams, ma come sempre anche il pubblico esterno potrà assistere, collegandosi attraverso i link che verranno pubblicati alcuni giorni prima di ciascun incontro sulla Home Page del sito dell’Insubria nella sezione Eventi. Gli incontri si terranno tutti al mercoledì dalle 14.30 alle 18.30, tranne il secondo, che sarà invece al giovedì, sempre nello stesso orario.

Il tema scelto è «Non solo virus – I nemici invisibili», tema praticamente obbligato, ma che sarà affrontato, come dice anche il titolo, con uno sguardo più ampio, che non si limiterà a parlare di virus, ma anche di altre minacce, altrettanto invisibili ma non meno pericolose, come la disinformazione, la paura, il controllo sociale e il rischio della bancarotta economica. Anche quest’anno ci saranno relatori di assoluto prestigio, come gli autori della Sergio Bonelli Editore, i critici di fantascienza Sebastiano Fusco e Gianfranco De Turris, il filosofo ed ex Sindaco di Venezia Massimo Cacciari, il parlamentare Maurizio Lupi, le scrittrici Paola Mastrocola e Rita Carla Francesca Monticelli, il sociologo Luca Ricolfi e, in collegamento diretto dal Perù, i docenti dell’università amazzonica UCSS-Nopoki.

Si comincia mercoledì 14 ottobre con «Portatori di morte… ma anche no: i virus e la vita sulla Terra e oltre la Terra», in cui si metteranno a confronto le numerosissime epidemie, pandemie e altre catastrofi assortite immaginate dalla fantascienza con la realtà scientifica, spiegando come funzionano i virus, come non causino solo malattie, ma abbiano avuto anche un ruolo positivo nell’evoluzione della vita sulla Terra e se potrebbero averlo anche nello spazio. Interverranno: il grande critico di fantascienza Sebastiano Fusco; lo sceneggiatore bonelliano Antonio Serra, creatore della ormai quasi trentennale saga di fantascienza “Nathan Never”, insieme alla disegnatrice Silvia Corbetta, sempre della Bonelli, specializzata in scenari apocalittici, che ci darà in diretta  un saggio della sua arte; la scrittrice di fantascienza Rita Carla Francesca Monticelli, autrice della saga marziana “Deserto rosso”, che ha al suo centro un virus alieno; e infine il biologo insubre Alberto Vianelli.

Gli altri incontri saranno: 

  • giovedì 29 ottobre «Apocalisse... ma anche no: cosa è successo veramente e perché?»; 
  • mercoledì 11 novembre «“È per il vostro bene”... ma anche no: umanità e potere davanti alla paura e alla morte»; 
  • mercoledì 25 novembre «“Niente sarà più come prima”... ma anche sì: perché e come il mondo dovrebbe cambiare?».

https://www.uninsubria.it/eventi/rassegna/scienza-fantascienza-2020 

 

Ultima modifica: Venerdì, 9 Ottobre, 2020 - 16:07