Università degli studi dell'Insubria

Sei studenti di informatica premiati con una borsa di studio

Il concorso 7Pixel è intitolato alla memoria del professor Lanzarone, scomparso nel 2011
Lunedì, 10 Dicembre 2018

Martedì 11 dicembre alle ore 10.00, nell'Aula magna Granero Porati (via Dunant 3, a Varese), è in programma la cerimonia di premiazione per sei studenti dei corsi di laurea Triennale e Magistrale dell’Università degli Studi dell’Insubria vincitori delle borse di studio 7Pixel, intitolate alla memoria del professor Gaetano Aurelio Lanzarone, scomparso nel 2011.

Il bando è il frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Teoriche ed Applicate dell’Università dell’Insubria e 7Pixel srl, leader in Italia nel settore della comparazione dei prezzi e dello shopping online, nato nel 2002 unendo conoscenze tecnologiche, informatiche e di marketing.

 

Gli studenti del Corso di laurea Magistrale in Informatica che hanno vinto il concorso sono: Luca Landa, con il progetto: Review discarder, servizio per analizzare e scartare le recensioni venditore e opinioni prodotto ambigue su TrovaPrezzi; Nicola Landro, con il progetto: Query generation, volto a ridurre il numero di "click" per cercare e riconoscere del testo tramite OCR su immagine acquisita da App mobile; Moreno Caraffini con il progetto: Summarization, finalizzato a trovare un "titolo" o "descrizione" riassuntiva all'interno di un gruppo di descrizioni aventi lo stesso codice identificativo EAN.

Gli studenti del corso di laurea Triennale in Informatica risultati vincitori sono: Andrea Barbagallo,  con il progetto: “Entity Extraction”, mirato a creare una libreria basata sui concetti di entity extraction per "taggare" un testo di ricerca e confrontare il risultato con quello ottenuto con la libreria Stanford Named Entity Recognition (StanfordNER) e Luca Basilico, con il progetto: “Analisi dei risultati di ricerca di google sullo shopping”, che mira a creare un piccolo strumento che, a partire da un elenco di keyword, memorizzi per almeno 3-6 tipologie di device (mobile android, mobile ios, desktop etc etc.) la struttura delle pagine dei risultati di google; Andrea Delia, con il progetto: “Cost Per Click”, che consiste in un'applicazione Desktop in grado di interagire con un database gestendo una lista di clienti, detti Merchant, e dei loro listini.

Ultima modifica: Lunedì, 10 Dicembre, 2018 - 13:19