Passaporto vaccinale e Certificato verde digitale: Giorgio Grasso sentito in audizione al Senato

Venerdì, 9 Aprile 2021
Giorgio Grasso

L’8 aprile si è inaugurato in Senato, alla Commissione Affari costituzionali, un primo ciclo di audizioni informali aventi ad oggetto i profili costituzionali dell’eventuale introduzione di un “passaporto vaccinale” per i cittadini cui è stato somministrato il vaccino anti Sars-CoV-2.

Il professor Giorgio Grasso, ordinario di Diritto costituzionale del Dipartimento di Diritto economia e culture, è intervenuto a distanza nel corso dei lavori, esprimendosi favorevolmente su due proposte di Regolamenti europei che prevedono l’istituzione del c.d. “Certificato verde digitale”, finalizzato ad agevolare l’esercizio del diritto fondamentale alla libertà di circolazione e di soggiorno su tutto il territorio dell’Unione europea e che consente il rilascio di tre diversi certificati alternativi: un certificato di vaccinazione, un certificato di aver effettuato un tampone o di un test antigenico rapido risultato negativo all’infezione da Sars-CoV-2 e un certificato di guarigione dalla Covid-19,

Rispetto alla possibilità di utilizzare questo tipo di certificato anche in ambito nazionale, per facilitare l’esercizio di altri diritti costituzionalmente tutelati, gravemente limitati dalla pandemia, quali la libertà di riunione, il diritto al lavoro e l’iniziativa economica privata, Grasso ha sostenuto che il possesso di tale certificato (o di un analogo documento, fondato su una disciplina legislativa statale) potrebbe permettere di riavviare, con tutta la prudenza imposta dalla pandemia ancora in corso, l’effettivo godimento di questi diritti, riconoscendosi per esempio la possibilità di partecipare a eventi culturali o sportivi, la (più celere) riapertura di un’attività commerciale e il suo esercizio, lo stesso pieno svolgimento del diritto al lavoro, nelle sue diverse forme. L’espansione di questi diritti si potrebbe conseguire nel pieno rispetto dei principi costituzionali e salvaguardando, nel bilanciamento dei valori costituzionali, tutte le posizioni e i diritti delle persone coinvolte, compresi quelli di chi, in mancanza dell’obbligatorietà del vaccino, rifiuti di essere vaccinato.

Il video dell’audizione parlamentare è disponibile al seguente link
(intervento del prof. Grasso a 1 ora e 26 minuti):

https://webtv.senato.it/4621?video_evento=179401

 

Ultima modifica: Lunedì, 12 Aprile, 2021 - 14:13