Nuovo servizio di ricerca testi di esame attivato dal Sistema bibliotecario di ateneo

Lunedì, 15 Marzo 2021
libri

I testi adottati per la preparazione degli esami dei diversi corsi di laurea dell’Insubria possono essere presi in prestito, sia in versione cartacea che digitale: il Sistema bibliotecario di ateneo (Siba) ha attivato un nuovo servizio per agevolarne la ricerca.

Si tratta di un Catalogo dei testi d’esame che sarà continuamente aggiornato, dove sono state caricate le bibliografie relative agli insegnamenti erogati nell’anno accademico 2020/21 pubblicate nella sezione didattica del sito d’ateneo.

L’accesso avviene direttamente all’indirizzo www.uninsubria.it/insubre-testi, oppure tramite il portale Insubre, selezionando il tasto Catalogo testi d’esame, nel quale è possibile:  

  • recuperare tutti i testi indicati nella bibliografia di un insegnamento
  • individuare per quali insegnamenti è stato adottato un testo
  • individuare i testi scelti per la didattica e attribuirli a un insegnamento a partire dal nome di un docente

Tutti i testi, che vengono acquistati con regolarità e messi a disposizione degli studenti, sono ricercabili per il nome del docente, per il nome dell’insegnamento, per corso di laurea oltre che per titolo, autore e altri riferimenti bibliografici.

Dal Catalogo è inoltre possibile accedere alla sezione del sito di ateneo dedicata alla didattica e alla piattaforma e-learning dove sono reperibili ulteriori informazioni.

La guida al servizio che descrive le principali funzioni di ricerca de Catalogo Insubre-Testi è disponibile a questo indirizzo: https://uninsubria.libguides.com/siba/insubre-testi.

Le quattro biblioteche dell’Insubria – «Economia» e  «Medicina e Scienze» a Varese,  «Giurisprudenza e Scienze umane» e  «Scienze» a Como – non hanno mai interrotto i loro servizi: circa 11.000 i volumi prestati nel 2019, quasi 5.000 nel 2020, nonostante la pandemia.

Il regolamento del servizio prestito prevede che gli studenti possano prendere fino a 10 libri contemporaneamente, per una durata che  dipende dalla tipologia di volume; per il fondo “Diritto allo studio” il prestito dura 60 giorni  ed è rinnovabile per tre volte. Ai libri si aggiungono numerosi ebook che sono consultabili e scaricabili da diverse piattaforme, come per esempio MLOL e Pandoracampus.

Il patrimonio delle biblioteche di ateneo conta ad oggi oltre 125.000 risorse per lo studio e la ricerca, soprattutto libri e riviste ma anche cd, dvd, mappe e foto aeree.

La biblioteca digitale, raggiungibile da qualunque dispositivo collegato in rete contiene: 23.600 ebook, 38.180 riviste elettroniche e oltre un centinaio di banche dati in diversi ambiti disciplinari.

Il personale delle biblioteche è disponibile per ogni richiesta di assistenza e informazione.

 

 

 

 

Ultima modifica: Lunedì, 22 Marzo, 2021 - 10:25