Lombardia in zona gialla: dal 3 maggio graduale rientro per tutti gli studenti

Venerdì, 23 Aprile 2021
rettorato

Da lunedì 26 aprile la Lombardia torna in zona gialla e anche il nostro ateneo si sta preparando a un graduale rientro alla normalità. L’obiettivo è di poter riaprire le porte a tutti gli studenti, secondo quanto stabilito dal Ministero dell’Università e della ricerca, ma nel rispetto delle regole che comunque l’emergenza sanitaria impone.

Le nuove modalità organizzative saranno comunicate nei prossimi giorni e saranno operative dal 3 maggio: sino a quella data valgono le indicazioni già in essere della zona arancione, ovvero accesso consentito al 50 percento della capienza per alcuni corsi per gli studenti iscritti al primo anno di triennali e magistrali.

Dal 3 maggio, in linea con il protocollo della zona gialla (consultabile nella pagina www.uninsubria.it/coronavirus), lezioni, esami e sedute di laurea torneranno ad essere erogate in modalità mista – in presenza o a distanza – per tutti gli studenti, secondo un calendario differenziato per ogni corso di laurea.

Sarà comunque assicurata la didattica a distanza e non sarà obbligatorio per gli studenti partecipare alle lezioni in presenza. Laboratori, aule studio e biblioteche sono aperti.

Ultima modifica: Sabato, 24 Aprile, 2021 - 09:56