Università degli studi dell'Insubria

Insubria: ai blocchi di partenza per crescere ancora

Giovedì, 1 Novembre 2018
prof. Tagliabue

Dal primo novembre, una nuova guida alla testa del nostro Ateneo che quest’anno ha festeggiato il suo ventesimo compleanno: Angelo Tagliabue, Magnifico Rettore, e Stefano Serra Capizzano, Magnifico Prorettore Vicario.

Studenti, eccellenza, territorio: queste sono le tre parole chiave su cui i nuovi vertici si metteranno immediatamente in moto. Tante idee e tanti passi da compiere per un Ateneo, che sotto la guida del Rettore uscente, Alberto Coen Porisini, ha saputo rendere la sua peculiarità di avere più sedi (Varese, Como, Busto Arsizio) un ingrediente fondamentale di una ricetta che vanta didattica di qualità, ricerca di alto livello nazionale e internazionale, ottimi risultati per l’ingresso nel mondo del lavoro, capacità di essere punto di riferimento per il territorio. Punti di forza che rendono incredibilmente affascinante la sfida per crescere ancora sia in numeri che in qualità, per rendere Insubria sempre più “Una Casa Comune per accogliere e far crescere Talenti e Competenze” .

Il nuovo vertice sta già lavorando con entusiasmo per concretizzare gli interventi previsti nel programma elettorale: da quelli di accoglienza (alloggi, servizi, trasporti, aule) a quelli di condivisione con il territorio, inteso come enti, imprese, scuola, organizzazioni non-profit e società, in un dialogo continuo che porti a crescita comune, riflessione sulle politiche e sugli argomenti della ricerca, condivisione di problemi e risultati.

Il futuro del nostro Ateneo è legato alla capacità di appropriarsi pienamente del proprio ruolo di motore culturale e formativo, di centro di produzione e diffusione del sapere, in cui lo studio e la Ricerca rappresentino un valore in sé ed in grado di trasmettere non solo informazioni, ma anche metodologie, strumenti, stimoli, capacità di analisi e di critica.” (dal programma elettorale dei proff. Tagliabue e Serra Capizzano). La sfida è iniziata: l’Insubria è pronta ad affrontarla!

Prof. Serra Capizzano
Ultima modifica: Lunedì, 5 Novembre, 2018 - 15:35