Università degli studi dell'Insubria

Inizia la sperimentazione clinica di un vaccino contro i tumori del fegato ideato e messo a punto da un consorzio europeo di cui fa parte integrante l'Università dell'Insubria

Martedì, 30 Gennaio 2018

E’ iniziata il 29 gennaio la fase di sperimentazione clinica del vaccino IMA970A contro il carcinoma del fegato messo a punto dal Consorzio Europeo HepaVac di istituti di ricerca di cui fa parte il Laboratorio di Patologia Generale e Immunologia diretto dal professor Roberto Accolla, del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi dell’Insubria.

La filosofia che ha mosso l’ideazione del Progetto Europeo Hepavac, è stata quella di cercare di attivare specificamente le difese immunitarie dell’individuo portatore di tumore costruendo un vaccino i cui componenti sono antigeni isolati direttamente dalle cellule tumorali attraverso un complesso procedimento di purificazione che è stato messo a punto dal consorzio e che si è basato in buona parte sulle scoperte fatte in questi anni anche dal gruppo del Prof. Accolla.

Ultima modifica: Giovedì, 22 Febbraio, 2018 - 09:55