Università degli studi dell'Insubria

Giulia Murada campione italiano juniores nello sci alpinismo e ragazzi del cross impegnati in Grecia e Spagna

Mercoledì, 10 Gennaio 2018
Foto Olimpia (CROSS) da sinistra Cuneo, Oggioni, Peron, Spagnoli, Valetti, Arici,

Grandi soddisfazioni nello sport dagli studenti-atleti dell’Università degli studi dell’Insubria: gli speciali programmi che permettono di coniugare sport a livello agonistico e studio.

I ragazzi del College di Mezzofondo dell’Università degli Studi dell’Insubria sono ritornati il 9 gennaio dalla Grecia, dove sono stati invitati del professor Ioannis Dagkoglou per una sessione di allenamento a Patrasso e una visita “simbolica” a Olimpia e tra pochi giorni partiranno alla volta di Elgoibar in Spagna per una gara internazionale. Chiara Spagnoli, 21 anni, Atl Brescia, iscritta al terzo anno del Corso di laurea in Scienze Motorie;  Ademe Cuneo, Atletica Cento Torri di Pavia, classe 1988, di Vigevano (Pavia), iscritto al primo anno di Scienze motorie, e Giorgia Valetti, di Villar Perosa, Torino (secondo anno di Biotecnologie), Pro Sesto Atletica, si trovano in Grecia insieme al tecnico del college, Silvano Danzi, e alla neo laureata in Scienze Motorie, Silvia Oggioni. La visita ha suscitato interesse nella stampa locale, tanto da essere ripresa da alcune testate sportive greche,  http://sportsfeed.gr/otan-i-idiotiki-protovoulia-ta-katafernei-kalitera-...

 

Completano la “squadra” del College di Mezzofondo: Ademe Cuneo, Atletica Cento Torri di Pavia, classe 1988, di Vigevano (Pavia), iscritto al primo anno di Scienze motorie; Viola Taietti, di Fontanella, Bergamo (primo anno Medicina e Chirurgia); Federico Maione, di Cantù, Como, (secondo anno Scienze motorie); Alice Cocco, di Alà dei Sardi, Olbia-Tempio (terzo anno Scienze motorie). Risiedono tutti a Varese, al Collegio Cattaneo.

 

Chiara Spagnoli e Ademe Cuneo partiranno venerdì 12 gennaio alla volta della Spagna per il cross Internazionale Juan Muguerza di Elgoibar, una gara del circuito internazionale IAAF, in programma il 14 gennaio 2018.

 

Ottime notizie anche dal College di Prove Nordiche dell’Università degli Studi dell’Insubria: Giulia Murada, new entry del College, ha vinto il titolo italiano juniores nella prova Vertical di sci alpinismo del 23 dicembre disputata a Valdidendro – SO e si accinge a partire per la Svizzera a Villars per la prima gara di Coppa del Mondo in programma il 20 e 21 gennaio. Giulia 19 anni, di Albosaggia, Sondrio, è iscritta da quest’anno al Corso di Laurea in Scienze del Turismo a Como, e già a novembre sul ghiacciaio Presena aveva riportato la prima vittoria stagionale, con l’oro nella gara di apertura dello sci alpinismo giovanile.

Foto Sci Alpinismo: Murada al centro
Ultima modifica: Lunedì, 5 Febbraio, 2018 - 10:08