Coronavirus: lettera dell'8 marzo dal Magnifico Rettore prof. Angelo Tagliabue

Domenica, 8 Marzo 2020
rettore

Cari docenti e personale tecnico-amministrativo, care studentesse e cari studenti,

il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri firmato in data 08.03.2020 stabilisce nuove misure restrittive per fare fronte al diffondersi del Coronavirus Covid-19, misure che riguardano in modo particolare la Lombardia e 14 province di altre regioni del nord Italia. Vi diamo oggi le prime indicazioni utili e nei prossimi giorni seguiranno specifiche disposizioni.

Le attività didattiche e curriculari in presenza sono sospese fino al 3 aprile 2020. Le lezioni e le lauree si svolgeranno esclusivamente per via telematica, con le commissioni di esame riunite nelle sedi di ateneo. Unica eccezione la seduta di laurea del 9 marzo per Infermieristica, confermata al collegio Cattaneo di Varese nel rispetto delle norme di prevenzione e sicurezza. Gli esami non fatti a febbraio e quelli utili per conseguire le lauree saranno recuperati con modalità che saranno comunicate nei prossimi giorni.

Non sono sospese le attività di ricerca e le attività tecniche ed amministrative, che proseguono in presenza nelle sedi universitarie; in particolare è necessario garantire i servizi che assicurano il funzionamento delle attività di didattica a distanza. Gli spostamenti motivati per esigenze lavorative sono previsti dal Dpcm: è dunque possibile raggiungere le sedi dell’ateneo per il personale e per i docenti che debbano registrare lezioni; si consiglia di avere con sé il tesserino di riconoscimento universitario e, se necessario, verrà fornita anche una attestazione riportante la sede di lavoro.

L’ateneo, in linea con l’orientamento delle università lombarde, valuterà le misure più opportune per:

  • incrementare lo smart working, già attivo per un largo numero di dipendenti e prorogato fino al 3 aprile per chi lo sta già praticando;
  • favorire l’utilizzo di periodi di ferie, cogliendo la raccomandazione del Dpcm 8 marzo 2020;
  • potenziare l’uso degli strumenti telematici per tutte le attività compatibili;
  • limitare al necessario la fruizione dei servizi da parte del pubblico.

Le strutture di ateneo restano aperte agli utenti autorizzati, ma le aule studio sono chiuse. Tutti gli eventi aperti al pubblico sono sospesi.

Il rettore Angelo Tagliabue
 

Consulta anche:

English version

Ultima modifica: Lunedì, 9 Marzo, 2020 - 18:36