Andamento del Tasso di Contagiosità R0 in Italia, Regione Lombardia e Province Simbolo

Martedì, 5 Maggio 2020
R0 Covid19 - by Davide Tosi

Davide Tosi, ricercatore di Informatica del nostro ateneo ed esperto in Big Data, ha sviluppato codice nel linguaggio R per il calcalo differenziale preciso di R0 tramite il Time-Dependant Method, proposto da Wallinga & Teunis, sia per il dato Italiano che per quello regionale lombardo ad inizio Fase2

Sia a livello nazionale che a livello di Regione Lombardia (RL), si osserva un R0 appena inferiore al valore soglia <1, come riportato nei due grafici a seguire (Figura 1). In letteratura si evidenzia che quando il valore R0<1 (tratteggio in rosso nel grafico in figura), l'epidemia tende a fermarsi e il virus perde la sua “capacità virulenta” di diffondersi. R0<0,5 rappresenta il valore soglia (tratteggio in verde nel grafico in figura) per il ritorno ad una vita globale quasi “normale”.

Il dato R0 italiano e lombardo è abbastanza prevedibile in quanto, in questo momento, ci troviamo esattamente a metà del nostro “cammino epidemico” (32 giorni circa di salita per raggiungere il picco massimo di contagi giornalieri, poco più di 32 giorni di discesa che ci stanno riportando lentamente verso il reale contenimento della pandemia), in linea con la curva osservata a Wuhan e che verosimilmente vedremo anche per le altre nazioni mondiali.

Il nostro modello predittivo di inizio marzo prevedeva infatti il contagio prossimo allo zero verso fine aprile, inizi maggio, per poi attendere ulteriori due cicli di incubazione COVID-19 (di circa 30 giorni) per avere l’epidemia definitivamente sotto controllo e un R0 finalmente di R0<0,5.

Grafici del 4 Maggio 2020 - Inizio Fase2

Ultima modifica: Giovedì, 7 Maggio, 2020 - 14:48